Uomini e Donne, intervista a Giorgia: “Con Andrea Zelletta mi sento donna. Non mi sento inferiore a Klaudia, Muriel e Natalia”

Uomini e Donne, intervista a Giorgia: “Con Andrea Zelletta mi sento donna. Non mi sento inferiore a Klaudia, Muriel e Natalia”

Ecco le prime dichiarazioni di Giorgia, la bella corteggiatrice che ha fatto perdere la testa ad Andrea Zelletta.


Alla corte di Andrea Zelletta è arrivata Giorgia Kintli che, in sole due sterne, sembra già aver catalizzato tutte le attenzioni del pugliese. La bella corteggiatrice ligure, che dovrà competere con Natalia, Muriel e Klaudia per conquistare il cuore del bel tronista, ha rilasciato la sua prima intervista al magazine di Uomini e Donne.


Leggi anche: Uomini e Donne, Klaudia, dopo lo scontro con Andrea Zelletta: “Natalia e Muriel non abbiamo nulla in comune”

Uomini e Donne, le dichiarazioni di Giorgia: “Muriel è distante da me, Klaudia è acerba e Natalia si mette sul piedistallo”

Intervistata dal settimanale del dating show condotto da Maria De Filippi, Giorgia ha spiegato perché ha deciso di corteggiare Andrea: “Vedendo il suo video di presentazione, sono rimasta immediatamente colpita dal suo aspetto fisico e dalle sue parole Ha parlato del legame della sua famiglia, delle sue ambizioni e sono tutti elementi in cui mi sono rispecchiata. Trasmette tanta solarità e il fatto che sia del Sud in qualche modo ci unisce perché, pur essendo nata e cresciuta a Sanremo, mia mamma è siciliana e mio papà tarantino come lui. Da quello che ho percepito, come, cerca una storia seria. Andrea è alla mano, molto simpatico e giocherellone. Diversamente da quello che ci si potrebbe immaginare, non è una persona impostata. Mi ha dimostrato di essere interessato ad andare avanti nella nostra conoscenza e sta facendo cose per me che non mi aspettavo avrebbe fatto così velocemente. Con lui mi sento donna. Sentirgli dire che sono una ragazza da corteggiare mi ha fatto veramente piacere”.


Potrebbe interessarti: Uomini e Donne, la scelta di Andrea Zelletta: il percorso con Natalia Paragoni e Klaudia Poznanska

Nonostante sia presente in studio da molto meno tempo , rispetto alle sue rivali, la corteggiatrice non sembra temere questo fattore: “Al momento non sento la differenza.  Per quello che sto vedendo, c’è interesse da parte di entrambi e stiamo provando a recuperare tutto il tempo perso. E poi, non mi sento da meno delle altre. Sicuramente io sono una persona meno fisica di loro. Ancora oggi, infatti, faccio fatica a sciogliermi e in esterna c’è sempre un po’ in imbarazzo. Voglio prendermi tutto il tempo che serve per conoscerlo. Ho avuto inizialmente il dubbio che potesse che rivolgermi tutte queste attenzioni per provocare la altre, ma al momento voglio fidarmi”.

Infine, Giorgia ha concluso parlando delle altre corteggiatrici di Andrea Zelletta e ha ammesso: Muriel, forse, è la persona che sento più distante da me all’interno dello studio. Abbiamo un modo diverso di porci e di cercare il contatto. Io mi sbilancio di meno e forse sono più timida. Klaudia la trovo ancora molto acerba. Attacca con commenti superficiali credendo di poter emergere, screditando gli altri: ha ancora tanta strada da fare. Natalia, invece, è quella che si avvicina di più al mio carattere, ma diversamente da lei non ho questa propensione per mettermi sempre sul piedistallo. So quanto valgo, sono sicura di quella che sono”.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto