Uomini e Donne, intervista a Andrea Zelletta: “Gli sguardi con Natalia dicono tutto”

Uomini e Donne, intervista a Andrea Zelletta: “Gli sguardi con Natalia dicono tutto”

Ecco l’intervista al bel tronista Andrea Zelletta. I consigli alle sue corteggiatrici e le prime impressioni sul percorso a Uomini e Donne.


Andrea Zelletta, salito al trono di Uomini e Donne, si è subito fatto notare dal pubblico per essersi intromesso nel percorso, volto ormai al termine, del bello spagnolo Ivan Gonzalez. La diatriba tra i due, scaturita dalla contesa dalla corteggiatrice Natalia Paragoni, ha animato le dinamiche del programma. Il bel tronista pugliese è stato intervistato dal settimanale del programma di Maria De Fillippi. Nell’intervista, mette in guardia le sue corteggiatrici e parla della sua esperienza televisiva.

Uomini e Donne, Andrea Zelletta: “In questo momento ho una piccola preferenza, ma chissà”

Andrea ha iniziato l’intervista parlando della Paragoni. Il tronista, infatti, ha fatto di tutto per tenerla nella schiera delle sue corteggiatrici, arrivando addirittura a presentarsi nella villa prima della scelta di Ivan.

Al magazine, lo Zelletta dichiara:”Il ritorno di Natalia ha infastidito tutte le mie corteggiatrici. Mi aspettavo di sentir volare delle parole forti. Da un lato mi fa piacere che tutto questo abbia scatenato delle reazioni perché mi da una misura di quanto le ragazze ci tengano a me e si stiano mettendo in gioco in questo percorso. Dal canto mio, non credo di dovermi giustificare per essere andato a cercarla. […] Mi piacerebbe fargli conoscere realmente chi è Andrea. Io mi metterò in gioco al cento per cento. Tutte cercano il principe azzurro, ma io non lo sono. La cosa che più conta è che le mie corteggiatrici vedano i miei pregi e i miei difetti: devono conoscere Andrea. Punto. La cosa che mi pesa a volte è non riuscire a venire fuori per come vorrei. Sto cercando di prendere confidenza con la situazione. Sono venuto nel programma per cercare una donna che mi sconvolgesse la vita e le critiche non mi limiteranno nel cercare di realizzare il mio obiettivo. Fa parte del gioco e affronterò tutto a testa alta“.

 

uomini e donne

Il bel tronista ci tiene anche a precisare la sua posizioni sul ritorno in studio di Natalia: Ho voluto farle capire che le cose stanno cambiando. Finché era l’unica in studio e non avevo ancora avuto occasione di portare avanti altre conoscenze, è ovvio che fossi concentrato su di lei. A oggi però dopo aver passato due settimane senza vederci e avendo incontrato altre persone, le carte in tavola si sono mischiate. […] Il suo atteggiamento da primadonna da un lato mi piace, ma dall’altro no. È sinonimo di carattere e personalità ma non vorrei che la portasse a sottovalutare la situazione e trascurarmi. Lei pensa che non nutra un reale interesse verso le altre, ma non è così”.

Zelletta ha concluso l’intervista ammettendo di sentirsi attratto da tutte le sue corteggiatrici. Questo fatto, afferma, lo confonde poiché  le sue corteggiatrici sanno far uscire fuori diversi lati del suo carattere. Andrea dichiara: “Klaudia fa uscire il mio lato più premuroso e ironico; Muriel mi tiene sulle spine e riesce a catturare completamente la mia attenzione: quando sono con lei sono molto concentrato su tutto quello che accade tra di noi. È riuscita in poco tempo a mettere un po’ di pepe nel nostro rapporto ed è una continua sorpresa. Poi c’è Natalia: con lei parliamo poco ma i nostri sguardi dicono tanto. Tra di noi c’è una forte alchimia e complicità. In questo momento ho una piccola preferenza ma a venticinque anni devo ancora capire cosa cerco davvero e quale donna può stare al mio fianco. Federica? Mi sono accorto che, una volta finite le esterne con lei, ultimamente dentro di me non si muoveva nessuna emozione forte. E la monotonia è la cosa che più mi spaventa. Devo ancora capire”.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto