Uomini e Donne, Alessio Campoli su Angela Nasti: “Mi sembra di essere seduto su quella sedia solo per allungare il brodo”

Uomini e Donne, Alessio Campoli su Angela Nasti: “Mi sembra di essere seduto su quella sedia solo per allungare il brodo”

Alessio Campoli si sfoga sulla rivista ufficiale di Uomini e Donne e parla del rapporto con Angela Nasti, a ridosso della scelta.


Mancano pochi giorni alla scelta di Angela Nasti. La bella partenopea è riuscita a riappacificarsi con Luca Daffrè e questo ha portato Alessio Campoli a nutrire una serie di dubbi, circa l’esito del suo percorso a Uomini e Donne.

Uomini e Donne: lo sfogo di Alessio Campoli dopo la sua eliminazione

Intervistato dal settimanale ufficiale del dating show di Maria De Filippi, Alessio si è mostrato piuttosto deluso da Angela:

Sinceramente, al momento, vorrei chiudere qui questo capitolo. In studio ho visto tutto quello che speravo di non vedere mai. È andata a riprendere Luca, ha preferito baciare lui rispetto a me: se fino ad oggi non ho mai avuto dubbi che, da parta di Angela, ci fosse un reale interesse nei miei confronti, oggi mi sembra di essere seduto su quella sedia solo per allungare il brodo. Non so come vadano le loro esterne nel complesso, ma quei tre minuti mi sono bastati per vedere troppa complicità tra lei e Luca. Per un mese e mezzo hanno parlato della loro reciproca attrazione fisica. La differenza tra me e lui è che, quando Angela parla di Luca, dice che è in grado di tirarle fuori il suo lato più dolce, mentre quando parla di me afferma che al mio fianco si sente libera e se stessa al cento per cento. E se fosse davvero così, queste parole dovrebbero avere un peso decisivo. Oggi metto in discussione tutto perchè mi sono sentito preso in giro. Sono qui a interrogarmi sul ruolo che ho avuto in questo percorso e doverlo fare, dopo tutto il tempo che è passato, non mi piace affatto. […] In questo programma ho portato me stesso: non mi sono costruito un personaggio, non ho preparato un copione. E alla fine penso che, se sono arrivato fino a qua, è solo per come sono. Probabilmente se abbandonassi il programma, per quando io sia motivato a farlo, un domani potrei pentirmene. È lo stesso motivo per cui, quando Luca è andato via, ho spinto Angela ad arrivare alla scelta con due persone: per avere la certezza di portare a termine quest’esperienza in maniera piena e con una decisione finale presa con convinzione.

Il corteggiatore ha concluso l’intervista, commentando il suo rivale, Luca:

Mi sono esposto molto contro di lui. Lo trovo impostato, controllato, come se avesse paura di dire o fare qualcosa per non uscire male davanti alle telecamere. Questo è ciò che mi è arrivato all’interno dello studio, poi nella vita reale non lo conosco e non mi permetto di giudicare. Sicuramente è un ragazzo educato, ma anche io lo sono.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto