Una Vita Anticipazioni: le trame da lunedì 24 a sabato 29 giugno 2019

Una Vita Anticipazioni: le trame da lunedì 24 a sabato 29 giugno 2019

Tutte le trame degli appuntamenti con la soap di Aurora Guerra in onda la quarta settimana del mese di giungo.


Vediamo insieme cosa svelano le trame di Una Vita negli appuntamenti che andranno in onda da lunedì 24 a sabato 29 giugno 2019 alle ore 14.10 su Canale 5:

Arturo accusa uno strano malore durante i lavori per l’apertura dell’associazione che si occuperà del rimpatrio dei prigionieri di guerra, ma decide di non dargli troppo peso. Mentre il Colonnello riposa, ascolta una conversazione tra Silvia ed Estaban in cui la Reyes gli rivela di non sapere se, pur amando Arturo, riuscirà a rinunciare al brivido delle missioni e dunque al suo lavoro di spia.

Blanca decide di tornare a vivere a casa Alday insieme a Ursula e Samuel. L’obiettivo della giovane è solo uno: scoprire dove si trova Moises e trovare le prove del coinvolgimento della madre. Nel frattempo, mentre Rosina e Liberto si scontrano riguardo l’assunzione di Jacinto, Paquito coglie sul fatto Peña mentre ruba dal chiosco di Fabiana, ma Flora ne impedisce l’arresto assumendolo come cameriere alla pasticceria. La Cervera teme infatti che il giovane possa recuperare i suoi ricordi in carcere e di conseguenza smascherarla.

Carmen scopre che il ritorno di Blanca in casa Alday è motivato dal mistero del piccolo Moises. La giovane Dicenta si sveglia poi nel cuore della notte e afferma di aver sentito il suono del ciondolo richiama Angeli del piccolino, ma sia Samuel che Ursula le dicono di esserselo immaginato. Nel frattempo Peña inizia il suo lavoro a La Deliciosa ma è un disastro! Rosina discute con Jacinto perché ha sorpreso il giardiniere a giocare a carte con Liberto invece di pensare al suo lavoro.

Il Colonnello è sempre più geloso della vicinanza di Esteban a Silvia e così, per non lasciare mai da soli i due, decide di mettere un telefono a casa sua, ma la Reyes lo scopre e si infuria. Intanto, mentre Diego chiede a Samuel di controllare Blanca per redimersi, la giovane Dicenta inizia a dare di matto mentre è fuori con Leonor: ha visto una donna con un bambino con indosso gli stessi vestiti di Moises. L’amica della ragazza, visibilmente sconvolta, tenta così di convincerla a restituire il piccolo alla madre.

Mentre Ursula approfitta della fragilità della figlia per condizionarla, Arturo e Silvia discutono animosamente e il Colonnello ammette di aver ascoltato la conversazione tra lei ed Esteban riguardo i dubbi sulla loro relazione. Intanto Servante rivela a Susana che Paquito non ha arrestato il ladruncolo del quartiere. Per evitare lo scandalo, il vigilante notturno fa in modo di restituire alla sarta le pesetas rubatele. Nel frattempo Celia offre a Silvia di stare a casa sua fino a quando non si sarà riappacificata con Arturo.

Blanca sembra volersi avvicinare alla religione e confessa a Diego che inizia a credere alla morte della loro bambina. L’Alday, per dare maggior sostegno alla compagna nel superare il lutto, le chiede di andare insieme in Svizzera per incontrare Jaime. Quando però Samuel lo scopre, decide di chiedere aiuto a Ursula per paura che il fratello possa scoprire della morte del padre.

E’ il giorno della presentazione del libro di Leonor, che si terrà a La Deliciosa. Trattandosi però dell’autobiografia di Cesar Cervera, Flora e Inigo/Ignacio vanno nel panico quando vedono Pena entrare nella pasticceria: e se ricordasse di essere il figlio dell’esploratore per via del libro? Intanto Silvia e Arturo fanno pace e riprendono l’organizzazione del loro matrimonio. Per mostrare poi alla Reyes le sue intenzioni, chiede ad Esteban di continuare a collaborare con loro per fondare l’associazione.

Una famosa donna di chiesa che afferma di aver visto la Madonna sta per arrivare ad Acacias. Si tratta di una certa Cristina Novoa, e il suo stabilirsi nel quartiere manda in visibilio tutte le religiose del paese che lo considerano un dono di Dio. Nel frattempo, dopo che Ursula le ha regalato un santino raffigurante il patrono dei neonati, Blanca corre da Diego e insiste affinché partano per la Svizzera il prima possibile.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto