Una Vita Anticipazioni: la trama del 23 ottobre 2018

Una Vita Anticipazioni: la trama del 23 ottobre 2018

Jaime scopre l’attuale identità della figlia scomparsa anni prima, per Cayetana però sembra essere la fine.


In questa puntata di Una Vita in onda martedì 23 ottobre 2018, viene autorizzata dal Giudice l’autopsia di German; intanto Simon aiuta Adela a trovare un lavoro e una casa, visto che l’ormai ex-religiosa ha lasciato il noviziato. Scopriamo cosa ci rivelano le anticipazioni dell’appuntamento di domani, su Canale 5 dalle 14.10.

Jaime Alday cede al ricatto di Ursula e la sposa, l’uomo però finalmente viene a conoscenza del nome di sua figlia dalla Dicenta: ora conosce l’attuale identità della bambina. Ursula trattiene però il gioielliere dal recarsi dalla ragazza, spiegandogli che questa sta affrontando un momento difficile. Nonostante sia tutto un meticoloso piano architettato dalla diabolica ex istitutrice, Cayetana sta realmente affrontando dei guai seri.

Il Giudice autorizza l’autopsia sul corpo di German in questa puntata di Una Vita del 23 ottobre 2018

La Dicenta ha detto in segreto a Teresa e Mauro dove dover scavare per trovare i corpi di German e Manuela. Questo in realtà era tutto un piano di Ursula per incastrare la sua arci-nemica Cayetana. Il luogo indicato è infatti il terreno che circonda il Collegio della donna, che dopo il ritrovamento diventa immediatamente la principale indiziata. Per guadagnare un po’ di tempo, la Sotelo-Ruz decide di impedire momentaneamente l’autopsia sul corpo del marito. La donna però, pur di mettere in cattiva luce Teresa, rivela dello scambio di identità avvenuto quando le due erano bambine, ottenendo però un effetto indesiderato. E’ così infatti che la Dark Lady, non più la legittima erede dei facoltosi Sotelo, perde tutte le sue amicizie influenti e il Giudice ha potuto autorizzare l’autopsia sul corpo di German. Per Cayetana sembra ormai la fine. Molto presto infatti si scoprirà che ad aver avvelenato i due amanti… è stata proprio lei.

Simon aiuta Adela a trovare un lavoro e una casa

Adela ha trovato la lettera che il buon Simon le aveva lasciato per impedirle di tornare in convento. Decide così di interrompere il noviziato, seguendo il giovane di cui è innamorata. Il Gayarre è di nuovo felice ed inizia a cercare dei modi per sistemare la ragazza, trovandole prima di tutto un lavoro e una casa. La madre di Simon, Susana, sembra però non essere contenta quanto il figlio. Si rifiuta di assumere nuovamente Adela, esprimendo la sua contrarietà sulla vicenda. Ci penserà Clelia ad offrire un tetto alla giovane, d’altronde è stata proprio lei a spingere Simon a riprendersi la religiosa. Si mostra dunque molto felice di aiutare i due ragazzi che sembrano provare un forte sentimento reciproco.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali di Una Vita dal 22 al 27 ottobre 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto