Una Vita Anticipazioni: la trama del 19 febbraio 2019

Una Vita Anticipazioni: la trama del 19 febbraio 2019

Ursula parla con padre Octavio, confessore di Tomas, mentre Victor tenta di calmare Maria Luisa.


Nella puntata di Una Vita in onda martedì 19 febbraio 2019, Ursula riesce ad incontrare padre Octavio, il confessore di Tomas, nella speranza di scoprire la verità sul passato della pericolosa figlia. Nel frattempo Maria Luisa se la prende con Victor, accusandolo di averle chiesto di sposarlo solo per il suo tornaconto. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni dell’appuntamento di domani con la soap, come sempre su Canale 5 dalle 14.10.

Ursula inizia a temere per la vita di sua figlia Blanca e del bambino che la giovane porta in grembo. Olga, ultimamente si sta comportando in maniera molto violenta

Ursula indaga sul passato di Olga in questa puntata di Una Vita del 19 febbraio 2019

Ursula è preoccupata per il comportamento di Olga: la ragazza sembra avere scatti di violenza e ha iniziato a vestirsi e atteggiarsi come Blanca. Spinta dal desiderio di conoscere la verità sul passato di sua figlia, la Dicenta rintraccia padre Octavio. L’uomo di fede è stato il confessore di Tomas, l’anziano che ha cresciuto Olga dopo che è stata abbandonata nel bosco. Le parole del sacerdote non saranno affatto rincuoranti per la Dicenta, che è sempre più inquietata dalla figlia. Nel frattempo Blanca e Samuel tornano ad Acacias e fingono che vada tutto bene. Di rimando, la sveglia gemella, finge cdi credere alle bugie della coppia.

Maria Luisa furiosa contro Victor

Maria Luisa è infastidita dalla proposta di Victor. Il Séler ha chiesto alla Palacios di sposarlo e lei ha reagito in maniera molto negativa. La ragazza è infatti convinta che il fidanzato le abbia fatto la proposta solo per convenienza e noncurante delle sue esigenze. Victor è stupito e triste! Tiene veramente a Maria Luisa e per questo cerca di calmarla e di farle capire quanto l’ama.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali di Una Vita dal 18 al 24 febbraio 2019





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto