Una grande famiglia 2: parla il cattivissimo Alessandro Gassman

Una grande famiglia 2: parla il cattivissimo Alessandro Gassman

“Sembro malvagio, ma c’è ancora molto da scoprire”, rivela l’attore


Dopo il grande successo di “Una grande famiglia”, la fiction andata in onda lo scorso anno, si è presto scoperto che il secondo ciclo di episodi non è da meno.
La serie tv viene trasmessa ogni giovedì alle ore 21.10 su Rai1, e ha ottenuto ottimi ascolti sin dalla prima puntata.
Sicuramente un punto a favore è il cast d’eccezione, tra cui non si può non ricordare Gianni Cavina e Stefania Sandrelli nei panni dei capostipiti della famiglia Rengoni.

Altro attore di grande rilievo è Alessandro Gassman, che nella fiction interpreta Edoardo, il primogenito della famiglia di industriali lombardi.
Le sue vicissitudini hanno coinvolto milioni di telespettatori, dalla sua repentina morte in un incidente aereo all’inizio del primo ciclo di episodi, alla sua altrettanto improvvisa ricomparsa nell’ultima puntata.

La seconda stagione è iniziata proprio da questo punto, svelando il mistero della scomparsa di Edoardo.
L’uomo ha finto di essere morto per depistare i suoi ricattatori, con i quali è in debito di una notevole somma di denaro; ora è tornato in famiglia e ha stipulato un patto con gli aguzzini, i quali sembrano intenzionati però a rivalersi sui suoi cari.

In un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, Alessandro Gassman racconta qualcosa di Edoardo: “Di rado mi vengono attribuiti ruoli da cattivo, con così tante sfaccettature”.
Gassman ammette di essersi divertito ad interpretare un personaggio malvagio, ed è molto felice che il pubblico abbia gradito la fiction.

A tutti coloro che, su Twitter, lo contattano per chiedergli cosa accadrà al suo personaggio, ecco qualche anticipazione: “Edoardo non si farà mettere i piedi in testa da nessuno, né in famiglia né sul lavoro. Si è infilato in un dedalo di problemi dal quale deve uscire”.
Tanti altri colpi di scena aspettano i telespettatori, e Alessandro Gassman si sbottona un po’: “Ci saranno malori, scontri ancora più cruenti e la morte di uno dei personaggi principali”.

Tutto questo sembra coincidere con le indiscrezioni che circolano sul web, riguardanti una terza stagione che si aprirebbe con il funerale di uno dei protagonisti.
Proprio a questo proposito, l’attore rivela che un nuovo ciclo di episodi è in fase di scrittura, tanto che questa serie terminerà ancora una volta con un finale aperto.
“Se viene confermato tutto il gruppo, mi farebbe molto piacere esserci”, racconta Gassman a riguardo della sua possibile partecipazione.

Per scoprire tutte le novità e le anticipazioni delle puntate di “Una grande famiglia 2”, clicca qui. (g.s.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto