Una grande famiglia 2: anticipazioni della quarta puntata del 7 novembre

Una grande famiglia 2: anticipazioni della quarta puntata del 7 novembre

La fiction va in onda il giovedì sera su Rai1


Il prossimo giovedì 7 novembre alle ore 21.10 verrà trasmesso il quarto episodio di “Una grande famiglia 2”, la serie tv che narra le vicissitudini della famiglia più amata dagli italiani.

Negli scorsi episodi Edoardo (Alessandro Gassman) si mostra preoccupato per l’incolumità del piccolo Tino (Filippo De Paulis), nel mirino dell’associazione criminale che ricatta il primogenito della famiglia Rengoni e con la quale l’uomo ha stretto un terribile patto.
Nel frattempo proseguono le indagini sul presunto rapimento, che Edoardo ha inventato per giustificare la sua morte.
Il commissario De Lucia (Massimo Popolizio) ha ottenuto i risultati dell’autopsia sul corpo dell’uomo scambiato per Edoardo, ma non ha intenzione di rivelare cosa ha scoperto.

Chiara (Stefania Rocca) intanto, incinta di suo cognato Raoul (Giorgio Marchesi), non sa se portare avanti o meno la gravidanza.
Nel dubbio, non ha rivelato né a suo marito né al suo amante di essere in attesa di un bimbo.
Intanto fervono i preparativi per il matrimonio di Ruggero (Lino Guanciale) e Nicoletta (Sarah Felberbaum), tra le tensioni che corrono sia tra i futuri sposi, per via della gelosia di Ruggero, che tra Eleonora (Stefania Sandrelli) e Valeria (Giuditta Saltarini).

Nel prossimo episodio tanti colpi di scena aspettano i telespettatori.
Al centro della scena c’è ovviamente il drammatico evento che ha colpito da vicino la famiglia Rengoni, ovvero l’incidente di Chiara e Raoul, che sorprende tutti nel bel mezzo della notte.
Edoardo non esita ad andare a trovare la moglie ricoverata in ospedale, per rassicurarla sulla sua gravidanza, ma in lei c’è qualcosa che non va.
Intanto Eleonora e Raoul scoprono l’identità del cadavere ritrovato al posto di Edoardo, quando quest’ultimo aveva inscenato la sua morte durante un incidente aereo sul lago di Como. (g.s.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto