Una grande famiglia 2: anticipazioni della prima puntata di lunedì 21 ottobre

Una grande famiglia 2: anticipazioni della prima puntata di lunedì 21 ottobre

Ricomincia la fiction italiana di Rai1


Domani sera torna la seconda stagione di “Una grande famiglia”, che lo scorso anno ha tenuto milioni di telespettatori incollati allo schermo.
L’ultimo episodio della prima stagione si era concluso con l’improvviso ritorno di Edoardo Rengoni, interpretato da Alessandro Gassman, ritenuto morto dalla famiglia a seguito di un incidente aereo sul lago di Como.

Ecco cosa accadrà nella prima puntata.

Il ritorno del primogenito della famiglia di industriali lombardi lascia tutti a bocca aperta, soprattutto sua moglie Chiara (Stefania Rocca).
La donna infatti, pensando di essere rimasta vedova, si è riavvicinata a suo cognato Raoul (Giorgio Marchesi), con cui già in passato, prima di sposare Edoardo, aveva avuto una relazione; i due ora aspettano anche un bambino.
Chiara si ritrova improvvisamente a dover scegliere se mantenere il segreto il più a lungo possibile, o se rivelare subito tutta la verità a suo marito.

Il mistero della sua scomparsa viene prontamente spiegato da Edoardo stesso: l’uomo ha simulato la sua morte per sfuggire a dei ricattatori ai quali deve una grossa somma di denaro.
Quando egli dice alla sua famiglia che un grosso pericolo incombe su di loro, è proprio a questo che si riferisce.
Ma la situazione sembra ora sotto controllo, perché è riuscito a raggranellare la somma di cui necessita e, quando fra 48 ore, questi uomini verranno a riscuotere il denaro, Edoardo estinguerà finalmente il suo debito.

Nonostante le spiegazioni dell’uomo, non tutti in famiglia si fidano di lui: se qualcuno lo accoglie a braccia aperte, altri invece si chiedono come mia, invece di fuggire in quel modo e far preoccupare tutti i suoi familiari, non abbia chiesto aiuto a chi lo circonda.
Ma non tutti i misteri riguardanti Edoardo sono ancora spiegati, dal momento che non è così certo che l’unico pericolo a cui si riferisca l’uomo sia questo grande debito pendente sulla sua testa. (g.s.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto