Un Posto al Sole Anticipazioni: la trama del 4 dicembre 2018

Un Posto al Sole Anticipazioni: la trama del 4 dicembre 2018

Niko e Susanna tentano di convincere Adele a riprendere in mano la ristrutturazione di casa Poggi, intanto ad attendere a casa Roberto c’è una situazione difficile.


In questa puntata di Un Posto al Sole in onda martedì 4 dicembre 2018, Niko e Susanna provano a persuadere Adela a riprendere le redini della ristrutturazione di casa Poggi. Intanto Roberto dovrà gestire una difficile situazione a casa. Vediamo insieme cosa rivelano le anticipazioni dell’appuntamento di domani, su Rai 3 dalle 20.45.

Il Natale è alle porte e come di consueto a Palazzo Palladini si iniziano le preparazioni e gli allestimenti. Paolo è in procinto di realizzare il presepe, ma anche stavolta non filerà tutto liscio: sembra che qualcuno stia cercando di sabotarlo.

Niko e Susanna spingono Adele a riprendere il suo lavoro in questa puntata di Un Posto al Sole del 4 dicembre 2018

Adele ha lasciato il lavoro a casa Poggi, ma Niko e Susanna cercano di persuadere come possono la donna per farle riprendere in mano le redini della ristrutturazione. Questa offerta avrà però delle ripercussioni nefaste sulla sua vita, visto l’odio profondo che lega Manlio e Renato. Purtroppo Adele sembra essere totalmente succube del marito, che in più di un’occasione ha dimostrato di essere un violento.

Nuovi guai per Roberto

Intanto Roberto ha riportato Vera nella clinica, ma purtroppo per lui i problemi non sono finiti. Tornato a Napoli, infatti, troverà ad attenderlo una situazione particolarmente difficile a casa, che metterà il Ferri faccia a faccia con i suoi timori. Cosa accadrà? Non se la passa bene nemmeno Alberto, trovatosi da solo ad affrontare le ingiuste accuse per l’omicidio di Veronica. L’unico ad essergli rimasto vicino sembra essere Valerio che, scoperto che l’assassino in realtà è sua figlia Vera, non può più aiutarlo per adempiere al suo dovere di padre.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali di Un Posto al Sole dal 3 al 7 dicembre 2018





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto