Un Posto al Sole Anticipazioni: la trama del 27 novembre 2018

Un Posto al Sole Anticipazioni: la trama del 27 novembre 2018

Valerio è costretto a prendere una decisione difficile per proteggere sua figlia, mentre Mariella continua a nascondere la sua gravidanza.


In questa puntata di Un Posto al Sole in onda martedì 27 novembre 2018, Valerio è intenzionato a proteggere ad ogni costo Vera, ma sarà costretto a prendere una decisione difficile. Intanto Filippo insiste per tutelare i diritti di Serena. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni dell’appuntamento di domani con la soap napoletana, su Rai 3 dalle 20.45

Valerio si trova in una posizione estremamente complicata. La figlia Vera ha deciso di lasciare la clinica nonostante le sue condizioni siano tutt’altro che migliorate. Ora che la decisione di pagare ad Alberto un avvocato è diventata pericolosa, il Viscardi sarà costretto a prendere una decisione difficile per il bene di sua figlia.

Filippo cerca di tutelare Serena in questa puntata di Un Posto al Sole del 27 novembre 2018

Nel frattempo Serena ha deciso di fare il test del Dna, in modo da chiarire una volta per tutte chi lei sia veramente. Il caos creatosi per le decisione del padre riguardo l’eredità, costringono la donna ad accettare l’offerta di sua cugina. Sembra però esserci puzza di bruciato. Filippo sta cercando in tutti i modi di tutelare i diritti della moglie, ma Flora si rivelerà totalmente diversa.

Cerrutti organizza un piano per aiutare Mariella

Intanto Mariella ha paura che Guido scopra la verità sulla sua gravidanza. E’ da tempo che la donna nasconde al Del Bue di essere incinta del suo bambino e per questo motivo ha scelto di allontanarsi da Napoli. Ad aiutarla con questa situazione ci pensa Cerrutti, che per rendere credibile i fatti, organizza un piano che darà a Mariella la forza di affrontare tutto e tutti. Così Guido non scoprirà mai di essere diventato padre di nuovo.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali di Un Posto al Sole dal 26 al 30 novembre 2018





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto