Un nuovo e strano record per Il Trono di Spade

Un nuovo e strano record per Il Trono di Spade

La settima stagione dell’amatissima serie tv andrà in onda in Italia dal prossimo 17 luglio su Sky Atlantic.


Durante questi anni Il Trono di Spade ha accumulato una serie incredibile di record: da sceneggiato più premiato nella storia degli Emmy (con 38 statuette all’attivo), a serie tv trasmessa simultaneamente in più paesi del mondo (173 per la premiere della quinta stagione) fino alla serie più scaricata illegalmente.

Il primato di cui vi parliamo oggi riguarda un record piuttosto particolare: l’arrivo a Westeros dei Draghi di Daenerys e l’ormai imminente Grande Guerra, daranno vita ad un numero elevatissimo di persone date alle fiamme.

Il co-ideatore e showrunner David Benioff ha recentemente dichiarato a Entertainment Weekly che “in una scena della battaglia abbiamo usato il maggior numero di stuntmen infuocati che siano mai stati impiegati contemporaneamente”. Un record che potrebbe valergli addirittura l’inserimento nel Guinness Word Records.

Nonostante il libro non includa questa particolare categoria, Rowley Irlam, il coordinatore degli stunt di Game of Thrones ha precisato che: “in una sequenza ci sono 73 incendi e questo è un record visto che nessun altro film o show televisivo lo ha mai fatto prima”. Ha poi tenuto a precisare: “Abbiamo anche dato alle fiamme 20 persone, che è un altro record. Il precedente apparteneva a Salvate il soldato Ryan, dove se ne contavano 13 sulla spiaggia, mentre in Braveheart i parzialmente ustionati erano 18. Ma vista la natura dei draghi, ci siamo presi la libertà di fare qualcosa di più”.

Dunque la settima stagione, il cui debutto è previsto per il 17 luglio alle ore 03.00 su Sky Atlantic – in contemporanea con gli Stati Uniti – promette fuoco e fiamme!





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto