Un Medico in Famiglia 8 – parla Milena Vukotic

Un Medico in Famiglia 8 – parla Milena Vukotic

L’attrice, nell’immaginario collettivo la moglie Pina di Fantozzi, parla della fiction e del suo lavoro


Spesso i telespettatori tendono ad identificare un attore in un solo personaggio specifico. Talvolta togliersi di dosso quel nome che si porta sul set non è affatto facile. Il volto di Milena Vukotic è sempre stato associato a quello di Pina, la moglie di Fantozzi (Paolo Villaggio) subentrando a Liù Bosisio nel terzo film della saga.

Eppure l’attrice, protagonista della fiction Un Medico in Famiglia nei panni di Enrica, vanta una lunga carriera lavorando con alcuni nomi eccellenti del cinema e della tv italiana. Tra questi, spiccano registi come Ettore Scola, Mario Monicelli, Steno, Federico Fellini, Bernardo Bertolucci e Franco Zeffirelli. Recentemente ha collaborato con Ferzan Ozpetek nelle pellicole Saturno Contro e Un giorno perfetto.

Riguardo il suo personaggio, l’attrice afferma: “Enrica è entrata nella serie con dei modi da signora snob ma, strada facendo, le sono capitate tante cose e ha mostrato la sue grandi fragilità e complessità.” Nella fiction, il personaggio che interpreta è stata prima consuocera e successivamente moglie in seconde nozze di Nonno Libero, alias Lino Banfi.

I due attori si conoscevano già ben prima di ritrovarsi sul set della fiction, avevano infatti recitato insieme in 3 film: Sabato, domenica e venerdì, Cornetti alla crema e Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio. Poi si sono divisi per ritrovarsi sul set de Un Medico in Famiglia: “Il mondo del cinema e dello spettacolo sono strani. Si vive insieme per un lungo periodo ma poi, dopo l’ultima data della tournèe o l’ultimo ciak, ognuno viene riassorbito dai propri impegni e passano anni senza rivedersi.

Figlia di un commediografo di origini montenegrine ed ex ballerina, ha lavorato sia con maestri del cinema che con esordienti, dando sempre il massimo impegno anche nei piccoli ruoli. Milena Vukotic è una personalità discreta che ha saputo rimanere nella memoria e ritagliarsi un ruolo da assoluta protagonista anche nel presente.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto