Uefa Champions League, la Juve vola in semifinale

Uefa Champions League, la Juve vola in semifinale

I bianconeri pareggiano a Montecarlo e approdano in seminfinale di Champions League, a Torino si sogna il triplete


MONACO (4-2-3-1): Subasic; Fabinho, Raggi, Abdennour, Kurzawa; Kondogbia, Toulalan (1’ s.t. Berbatov); Bernardo Silva, Moutinho, Ferreira-Carrasco (41’ s.t. Matheus Carvalho), Martial (30’ s.t. Germain). A disposizione: Stekelenburg, Dirar, Wallace, Elderson. Allenatore: Jardim

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal (31’ s.t. Pereyra), Pirlo, Marchisio, Evra (44’ s.t. Padoin); Tevez, Morata (22’ s.t. Llorente). A disposizione: Storari, Ogbonna, Sturaro, Matri. Allenatore: Allegri

ARBITRO: Collum (Scozia)

AMMONITI: Chiellini (J), Tevez (J), Bernardo Silva (M), Kondogbia (M)

Obiettivo centrato per la formazione di Massimiliano Allegri, è semifinale. Dopo l’1 a 0 della gara di andata con rigore trasformato da Arturo Vidal, i bianconeri escono indenni da Montecarlo con un pareggio a reti inviolate che catapulta la squadra di Torino alla semifinale della Champsions League.

Una doppia sfida, quella contro il Monaco, che ha permesso a Buffon e compagni di regolare la pratica nel migliore dei modi mostrando una sagacia tattica e una gestione del risultato da grande squadra.

Una partita sostanzialmente equilibrata nella prima frazione di gioco che ha visto i padroni di casa prendere l’iniziativa per cercare di far male alla Juve e ribaltare la sconfitta patita in Italia. La minaccia portata da Kondogbia rimarrà tuttavia l’unica insidia dei francesi nei primi 45′. Nella ripresa, Jardim si gioca la carta Berbatov ma l’attaccante bulgaro non incide sulla partita ed è la Juve addirittura a sfiorare la rete con una punizione ben calibrata da Pirlo che esce di poco.

Non resta che aspettare il sorteggio e lì ci sarà da tremare tra il Bayern Monaco che rifilato sei gol nella sfida di ritorno al Porto, il Barcellona che liquidato la pratica Psg con agilità e il Real Madrid che ha risolto il duello con l’Atletico grazie al gol nel finale di Hernandez.

LEGGI ANCHE: Mediaset Premium, la programmazione televisiva dei quarti di Europa League

S.G.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto