Tutti contro Mario Balotelli nonostante il suo messaggio su Instagram

Tutti contro Mario Balotelli nonostante il suo messaggio su Instagram

Continua la debacle contro Mario Balotelli e stavolta il numero 9 della Nazionale non sta a guardare e risponde alle accuse, generando però altra polemica


A quanto pare questo Mondiale 2014 del Brasile avrà un’eco che durerà nel tempo e nello spazio, a quanto pare non riusciremo a liberarci tanto in fretta di un’uscita di scena così inaspettatamente repentina. L’Italia avrebbe voluto di più dagli azzurri, i pronostici non si sono neanche lontanamente avvicinati all’esito effettivo. Nessuno avrebbe voluto vedere la Nazionale del CT Prandelli uscire durante la prima fase.

Tanto è stato. La delusione è stata cocente e in moltissimi si sono scagliati contro Mario Balotelli, colui che sarebbe dovuto essere l’uomo partita, il bomber che ha convinto durante la prima partita contro l’Inghilterra e che immediatamente ha meritato critiche feroci da ogni parte. Il calciatore del Milan è stato anche velatamente attaccato dai suoi compagni di squadra più adulti, i riferimenti al giovanissimo calciatore sono stati quasi evidenti da parte di Gigi Buffon e di Daniele De Rossi.

Ecco quindi che il silenzio di Mario Balotelli è durato molto poco, su Instagram è arrivato il suo sfogo, sono arrivate le sue parole di rabbia  e la sua ricerca di rivalsa: ha affermato di aver dato il proprio meglio, quantomeno a livello caratteriale, e la sua coscienza è pulita e a posto.

Ha continuato con parole dure e proprio mentre nessuno ha dato cenni di razzismo, ecco arrivare il suo pensiero duro, accompagnato da un concetto molto complesso e che ha fatto discutere la rete, le persone comuni come i vip, tutti i tifosi e coloro che di calcio se ne intendono poco.

“Fiero di aver dato tutto per il Suo paese. O forse, come dite voi, non sono Italiano. Gli africani non scaricherebbero mai un loro ” fratello” . MAI. In questo noi negri, come ci chiamate voi, siamo anni luce avanti. VERGOGNA non è chi può sbagliare un gol o correre di meno o di più. VERGOGNOSE SONO QUESTE COSE. Italiani veri! Vero?”

La questione del razzismo non è mai stata toccata da nessuno e certamente nessuno ha anche lontanamente accennato al colore della pelle del bomber della Nazionale di Prandelli: le critiche a Mario Balotelli sono state mosse su altri fronti. Secondo Alba Parietti il razzismo è ben altra cosa e prescinde il gioco sul campo; idem Vittorio Sgarbi e anche Matteo Salvini. Insomma secondo molti il razzismo stavolta non c’entra e strumentalizzarlo è una cosa errata, almeno in questo frangente.

Il mondiale per gli italiani è appena concluso, ma l’impressione è che se ne sentirà parlare a lungo. Per leggere l’intero messaggio di Mario Balotelli su Instagram, CLICCATE QUI. (b.p.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto