Torrent Call of Duty: Ghosts – attenzione ai download infetti

Torrent Call of Duty: Ghosts – attenzione ai download infetti

I torrent di Call of Duty: Ghosts per PC, Xbox 360 e PlayStation 3 girano sul web da alcuni giorni ma si tratta in gran parte di file infetti che favoriscono la diffusione di pericolosi malware


Call of Duty: Ghosts, uscito ieri per PC, Xbox 360, PlayStation 3 e Nintendo Wii U, è già stato definito da molti come il miglior Call of Duty di sempre: non sorprende, quindi, l’elevato numero di torrent comparsi in rete negli ultimi giorni per il download del nuovo sparatutto targato Activision.

Scaricare copie pirata di un gioco protetto da copyright è una pratica illegale ma, nonostante l’intensificazione delle misure di sicurezza sul web, il fenomeno della pirateria informatica è in costante e rapida ascesa: secondo NBC Universal, nei primi mesi del 2013 la quantità di materiale audiovisivo scaricato tramite protocollo BitTorrent ammontava a circa 3 miliardi di file distribuiti tra 432 milioni di utenti.

Rispetto al passato, la condivisione di file tramite connessioni peer-to-peer è molto meno sicura: l’ampia diffusione del protocollo BitTorrent costituisce ad oggi uno dei terreni più fertili per la diffusione di virus. I malware più comuni sono Worm, Ransomware e Trojan: questi ultimi, in particolare, possono essere rilevati nella maggior parte dei torrent dedicati al download di videogiochi che girano sul web. Il caso più celebre è quello di GTA 5: ne avevamo parlato in questo articolo, mettendovi in guardia sul download delle copie pirata del gioco.

Ovviamente “Call of Duty: Ghosts” non fa eccezione: in questi giorni abbiamo avuto modo di testare numerosi torrent della versione PC del gioco, concludendo che circa il 90% delle ISO reperibili sul web sono infette. Per il momento uno dei pochi file puliti sembrerebbe essere il torrent messo a disposizione dalla crew Skidrow, che potete trovare sul sito ufficiale. Riportiamo il link a scopo puramente informativo.

Il nostro primo consiglio, come sempre, è quello di non scaricare software pirata; il secondo è quello di procurarsi un buon software antivirus e di mantenerlo sempre aggiornato, per ogni evenienza. QUI troverete un elenco completo di tutti i migliori antivirus gratuiti attualmente reperibili sul web.

(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto