The Walking Dead, ecco a che punto siamo con lo spin-off

The Walking Dead, ecco a che punto siamo con lo spin-off

Le dichiarazioni del network americano AMC in merito alla realizzazione dello spin-off del telefilm zombie


Per i fan di The Walking Dead l’annuncio della realizzazione di uno spin-off è stata come una manna dal cielo, ma ora il progetto sembra essersi un po’ bloccato. Cerchiamo di fare il punto della situazione.

Intervistati da Vulture, Charlie Collier e Joel Stillerman, dirigenti di AMC, hanno infatti parlato dello spin-off che dovrebbe nascere dai fumetti di Robert Kirkman.

Lo spin-off di The Walking Dead non è così avanti come quello di Breaking Bad (Better call Saul, ndr). Robert Kirkman ha diverse cose sul piatto. Continua a scrivere ogni numero del fumetto e non ha ancora terminato la quarta stagione di The Walking Dead, per la quale è molto coinvolto. Siamo in uno stato di incubazione. Ha condiviso un aneddoto con noi: ha una visione specifica che ha esposto chiaramente nel primo numero del fumetto.

A che punto siamo, dunque?

Al momento siamo in una fase di discussione filosofica sul perché dovrebbe esserci un’altra versione dello show. Una volta che avremo risposto a questo, ci concentreremo sulla parte creativa. Non è ancora in sviluppo. Non vogliamo sminuire la serie madre, vogliamo trovare qualcosa che appassioni tutti quelli coinvolti. Prenderemo del tempo e lo faremo bene.

Se da un lato queste frasi rassicurano i fan, che pretendono come sempre prodotti di qualità, dall’altro li sconfortano: l’ipotesi di uno spin-off entro il 2015-16 si allontana sempre più.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto