The Walking Dead 6×04 streaming sub ITA, recap e video di “Here’s Not Here”

The Walking Dead 6×04 streaming sub ITA, recap e video di “Here’s Not Here”

Ecco come rivedere l’episodio speciale di The Walking Dead 6, interamente dedicato a Morgan Jones


Questa notte è andato in onda l’episodio 6×04 di The Walking Dead, come sempre alle ore 3:00 – fuso italiano – sul network americano AMC.
Si tratta della prima puntata dedicata interamente ad un flashback, che ci racconta la storia di uno dei personaggi più attesi della serie tv, ovvero Morgan Jones (Lennie James).
Dopo aver salvato Rick Grimes (Andrew Lincoln) nel primo episodio della prima stagione, avevamo perso le sue tracce; ricomparso brevemente nelle stagioni 3 e 4, è finalmente tornato in maniera definitiva nella quinta stagione, ma non ci è mai stato svelato che cosa gli è accaduto durante il suo percorso che lo ha condotto ad Alexandria.

La puntata in questione va in onda stasera, lunedì 2 novembre, a partire dalle ore 21:00 su Fox, canale a pagamento di Sky, già tradotto in italiano.
Se non sei abbonato e vuoi ugualmente vedere l’episodio 6×04 di The Walking Dead, non ti resta che ricorrere allo streaming sub ITA – ovvero con i sottotitoli in italiano – dell’appuntamento, già disponibile sulle pagine Facebook dedicate alla serie tv.
Ricordiamo però che questo servizio è illegale!

ATTENZIONE! L’articolo contiene spoiler sul quarto episodio di TWD!
THE WALKING DEAD 6×04, “HERE’S NOT HERE” – Nella cella improvvisata, Morgan fa visita al Wolf che ha preso come prigioniero e inizia a raccontargli la sua storia.
Comincia così un lungo flashback, che ci riporta nell’appartamento in cui Rick, Michonne e Carl lo hanno trovato; la sua lanterna si rovescia e appicca un incendio.
Oramai rimasto senza un rifugio, Morgan inizia a cacciare i walkers nei boschi e a dare fuoco ai loro corpi; quindi dà forma ad alcuni lunghi bastoni e costruisce una palizzata attorno al campo.

Un giorno, mentre sta cacciando, si accorge di due uomini che lo seguono nei boschi; Morgan li uccide – accoltellandone uno e strangolando l’altro.
Decide dunque di ricostruirsi una zona protetta, utilizzando il sangue di uno zombie per lasciare messaggi sulle rocce e sugli alberi circostanti; uno di questi messaggi recita proprio “Here’s Not Here”.
Ad un certo momento vediamo Morgan seguire il belare di una capra, che lo conduce verso una capanna di legno isolata; qui un uomo gli ordina di posare la sua pistola.

Morgan si rifiuta di eseguire il comando e cerca di scorgere l’uomo, ma viene colpito a sorpresa da un bastone, tanto da perdere conoscenza.
Quando si risveglia all’interno di una cella della capanna, implora di essere ucciso; l’uomo lo ignora e si presenta come Eastman, quindi consegna a Morgan un libro, “L’arte della pace”.
Il prigioniero guarda Eastman correre all’esterno per uccidere un walker con il suo bastone, quindi porta il cadavere all’interno del bosco.
La capra, Tabitha, viene condotta in casa per la notte e il carceriere chiede a Morgan di non farle del male.

I giorni passano e Morgan rimane nella cella, continuando a rimuginare sulla sua situazione; intanto osserva sempre più curiosamente Eastman praticare arti marziali con il suo bastone.
Alla fine l’uomo decide di rivolgere la parola al suo prigioniero, spiegandogli di essere stato uno psichiatra forense; è così che scopre ciò che invece fa Morgan da quando è iniziata l’apocalisse: lui uccide qualsiasi creatura gli passi davanti – zombie, uomini.
Eastman rimane impassibile, ma mostra comunque la sua disapprovazione, poiché secondo lui l’uomo non è fatto per uccidere – ha incontrato una sola persona davvero cattiva, tra i tanti criminali che ha visitato nel suo lavoro.

L’uomo svela inoltre a Morgan che la porta della cella è stata sempre aperta, e che può andarsene quando vuole, o magari restare, questa volta seduto sul divano.
Morgan non se lo fa ripetere due volte ed esce dalla cella, aggredendo Eastman: la lotta infuria, finché i due non urtano contro un disegno di un bambino appeso al muro, distruggendolo.
A questo punto lo psichiatra va su tutte le furie e, raccattato il quadro, lascia la capanna, mentre Morgan torna nella sua cella.
Quella notte, Eastman spiega a Morgan di aver usato l’Aikido per sconfiggerlo e gli mostra una zampa di coniglio regalatagli da sua figlia.

La mattina successiva Eastman chiede al suo compagno di guardare Tabitha mentre lui va a cercare cibo; Morgan approfitta del tempo trascorso da solo per sfogliare il libro che l’uomo gli aveva dato diversi giorni prima, finché alcuni zombie non aggrediscono la capra.
Morgan riesce a salvarla per un pelo, poi porta i corpi dei walkers nel bosco, dove trova un cimitero; inizia dunque a scavare una fossa, quando Eastman lo raggiunge e lo aiuta a scrivere sul legno una lapide per i defunti.
Tornati a casa, lo psichiatra inizia ad insegnare a Morgan l’arte dell’Aikido; l’uomo si dedica inoltre allo studio del libro “L’arte della pace”.

Finalmente è il turno di Eastman di rivelare qualcosa su di sé: tempo addietro ha conosciuto un killer di nome Crighton Dallas Wilton, che ha riconosciuto come un vero psicopatico.
L’uomo ha votato contro la libertà vigilata dell’assassino, il quale è fuggito e ha ucciso la famiglia di Eastman, consegnandosi poi alla polizia.
Lo psichiatra ha dunque costruito una cella nella speranza di catturarlo e torturarlo sino alla morte, ma ha poi capito che ogni vita è preziosa.

Morgan conduce Eastman al suo campo per recuperare le provviste che aveva accumulato; qui vengono attaccati da uno zombie e Morgan si prepara ad ucciderlo con il suo bastone, ma scopre che si tratta dell’uomo che aveva strangolato in precedenza.
Paralizzato, Morgan non riesce a fare niente, così Eastman uccide lo zombie e si prepara ad attaccare il suo compagno, per esercitazione.
Rimasto solo al campo, Morgan uccide un walker che stava per azzannare una giovane coppia: prima che possa eliminare anche i due, la donna lo avvicina e gli regala del cibo e un proiettile, ringraziandolo.

Morgan torna allora sui suoi passi e davanti alla capanna di Eastman trova la capra azzannata da un walker: conduce quindi il corpo dell’animale al cimitero, dove incontra l’uomo e gli chiede della tomba recante il nome del killer che gli ha ucciso la famiglia.
Lo psichiatra ammette di averlo fatto fuggire di prigione e poi brutalmente assassinato, ma ora non può più trovare pace.
Eastman confessa anche di non aver risorse a sufficienza per mantenere anche Morgan, ma gli consiglia di non rimanere mai da solo.

L’uomo muore e Morgan si incammina, dopo aver sepolto il suo amico nel cimitero, seguendo le rotaie della ferrovia.
Torniamo nel presente, dove Morgan conclude la sua storia rivelando al Lupo che chiunque può salvarsi, così come è successo a lui.
Il Wolf mostra a Morgan un profondo taglio sul petto e gli confessa di non aver molto tempo da vivere, ma in caso dovesse farcela ucciderà tutti coloro che gli si parano davanti.
Morgan allora lascia la cella, chiudendosi la porta alle spalle; in questo momento si sente Rick urlare mentre sta aprendo i cancelli…

SVELATE TUTTE LE DATE DI THE WALKING DEAD 6!

THE WALKING DEAD 6×01, “FIRST TIME AGAIN” – STREAMING SUB ITA

THE WALKING DEAD 6×02, “JSS” – STREAMING SUB ITA

THE WALKING DEAD 6×03, “THANK YOU” – STREAMING SUB ITA

THE WALKING DEAD 6×04, “HERE’S NOT HERE” – STREAMING SUB ITA

THE WALKING DEAD 7, confermata la settima stagione!

Giulia Sbaffi





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto