The Walking Dead 5, prime anticipazioni e ipotesi sulla prossima stagione

The Walking Dead 5, prime anticipazioni e ipotesi sulla prossima stagione

Nuove indiscrezioni sullo spin-off della serie attualmente in lavorazione


The Walking Dead 4 è finito con un cliffhanger che ha fatto discutere i fan un secondo dopo il termine dell’ultimo episodio della stagione (il 4×16, “A”): cosa accadrà a Rick e al gruppo della Prigione (quasi tutto il gruppo, almeno) dopo esser stati catturati a Terminus? Sono davvero finiti nelle mani di una comunità di cannibali? Il finale ha esaltato o deluso, ma di certo non ha bloccato la ridda di anticipazioni (reali o presunte) e supposizioni che accompagnano ogni puntata della zombie-serie basata sul fumetto di Robert Kirkman. Andiamo a riassumere quanto ci è dato (o pensiamo di) sapere al momento.

Prima cosa: siamo così sicuri che i residenti di Terminus siano cannibali? Alcuni sostengono che gli autori abbiano dato indicazioni a riguardo per tutta la quarta stagione, ma in realtà una vera prova non è stata vista nell’ultimo episodio e la presenza di ossa umane (viste da Rick e gli altri mentre venivano “spinti” a fucilate attraverso la struttura) sinceramente può significare tutto e il contrario di tutto. Lo showrunner Scott Gimple ha detto che la verità sulla gente di Terminus verrà rivelata all’inizio della season 5, e forse qualche particolare lo si evince già dalla foto di una scena cancellata del season finale in cui vediamo Rick e Michonne (Daryl e Carl sono nascosti nell’ombra, ma presenti) fronteggiare dei non-morti incatenati in una stanza, sul pavimento della quale ci sono in bella vista pezzi di carne e arti umani ma non crani o teste. Sono stati i “Terminiti” quindi a fornire la carne agli zombie? Le ossa viste nell’episodio sono gli “scarti” della macellazione?

Sempre Gimple ha annunciato che Beth è viva, e scopriremo dove si trova (non è a Terminus) nella prossima stagione. Lo showrunner non ha nemmeno negato che i sopravvissuti della Prigione potrebbero mettersi in viaggio, e spostare altrove la location della serie. Forse, come nel fumetto, Rick seguirà Abraham, Rosita e Eugene verso Washington? L’unica cosa certa è che a inizio maggio il cast si riunirà in Georgia per filmare The Walking Dead 5, e che le riprese termineranno in autunno.

L’attore Andrew Lincoln (Rick nella serie) ha inoltre spiegato alcune sue “sensazioni” sul suo personaggio e su come agirà in futuro in una lunga intervista a The Hollywood Reporter. Gli eventi della season 5 hanno reso Rick ancora più maturo, forte e pericoloso, secondo Lincoln, ed è qualcosa che vedremo nei nuovi episodi. Si noterà anche il suo essere sospettoso sin ogni frangente, soprattutto nei confronti degli abitanti di Terminus. Ma avrà seri dubbi anche su Eugene dato che, come dice Lincoln, ci si può davvero fidare di uno scienziato con un mullet (la pettinatura che sfoggia il texano)?

Ultime news anche sullo spin-off di The Walking Dead che vedremo in futuro su AMC. Robert Kirkman aveva già rivelato che la storia si svolgerà in un altro luogo, distante dal setting della serie principale e che nessuno del cast che conosciamo vi comparirà. Nel rispondere ai lettori della versione cartacea di The Walking Dead, ha aggiunto che lo spin-off non sarà collegato a fatti o personaggi visti nel fumetto. (c.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto