The Voice: Riccardo Cocciante lascia il talent show

The Voice: Riccardo Cocciante lascia il talent show

Nonostante la vittoria (inaspettata), Riccardo Cocciante potrebbe non continuare con il programma di RaiDue.


La notizia arriva come una vera e propria doccia fredda per gli addetti ai lavori in primis e anche per i fan The Voice: Riccardo Cocciante potrebbe non partecipare alla prossima edizione di The Voice. Ebbene sì,  nonostante la vittoria di Elhaida, sua cantante, che è riuscita a sbaragliare gli avversari, il cantautore di 67 anni fa marcia indietro.

A quanto pare la scelta di Riccardo Cocciante sarebbe dettata dalla sua esigenza di rinnovamento e il successo non c’entra, non c’entra l’essere riuscito finalmente a diventare simpatico agli occhi degli scettici spettatori. Ecco le sue parole:

“Non so se parteciperò ancora, anche se mi sono appassionato al ruolo di coach. Io non ripeto mai le esperienze, ma tutto è possibile. Ritengo di aver dato il mio contributo dicendo le cose in maniera più coraggiosa di tutti, senza badare alla forma televisiva e alla buone maniere”.

Nonostante la produzione avesse fatto già sapere che la seconda edizione sarebbe ovviamente arrivata e che i quattro coach sarebbero stati gli stessi, a Riccardo Cocciante poco importa. Lo scrittore di canzoni e di musical di fama internazionale, fa sapere di essere ormai impegnato nella creazione e nella prossima uscita del suo primo greatest hits, un best of di tutti i suoi più grandi successi e come se non bastasse – e forse questo sarebbe il vero motivo della sua probabile assenza – potrebbe esserci anche un grande tour internazionale.

La stima di Elhaida Dani, vincitrice del talent a quanto pare non servirà per far tornare sui propri passi Riccardo Cocciante, la giovanissima cantante ha raccontato dell’emozione durante l’esibizione del brano Margherita assieme al suo coach:

“In Albania siamo cresciuti con questa canzone, tutti la conoscono e ritrovarmi su quel palco con Cocciante è stata una sensazione pazzesca, il momento più bello della notte, sai quante volte l’avevo visto cantarla in tv o su YouTube? Sono stata veramente onorata di avere fatto tutto questo percorso con lui. Mi ha fatto capire tante cose della musica e di quanto sia importante riuscire a trasmettere sempre le nostre emozioni al pubblico. È stato un grande onore fare questo percorso con lui”.

 

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto