The Voice, Raffaella Carrà cerca una voce

The Voice, Raffaella Carrà cerca una voce

E’ partito dal 7 marzo il nuovo talent di Raidue per scoprire una nuova voce della musica italiana. Ce ne parla Raffaella Carrà


Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Piero Pelù, Noemi: ecco i quattro coach che sceglieranno la migliore ugola d’Italia nel nuovo talent show di Raidue partito il 7 marzo in prima serata.
Tra gli “allenatori” sorprende la presenza di un’ autentica evergreen della tv italiana, Raffaella Carrà, ancora prontissima nel giocarsi le sue carte e confessa:

“Ho scelto di tornare dopo 4 anni perché The Voice è uno show unico, diverso da tutti quelli che ho fatto prima”.

Nella prima fase del programma, le audizioni sono al buio e spiega: “Pensavo di sentire le voci come se ascoltassi la radio, ma non è proprio così, ti immagini anche il volto e la figura di chi sta cantando.”

Inoltre promette di essere una coach “Equa, attenta e fedele” e, vista l’esperienza maturata sui palchi:

“Premierò sia tecnica sia l’ interpretazione ma l’interpretazione vince perché l’emozione gioca sempre brutti scherzi”.

Energica, spigliata e grintosa come una vera diva rock, aggiunge:

“Piero è il mio sexy rocker, Noemi è un grande talent, Cocciante era all’inizio timido, ora è più divertente”.

Ma anche lei ammette che è stata allieva:

“Gianni Boncompagni, Sergio Japino e Gino Landi sono stati i primi coach della mia vita. Sono stati fondamentali.” Riuscirà dunque a far valere il detto: “L’allievo supera il… coach?” Lo scopriremo ogni giovedi su Raidue.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto