The Voice of Italy: salta Nelly Furtado all’ultimo momento, Baglioni sempre meno probabile

The Voice of Italy: salta Nelly Furtado all’ultimo momento, Baglioni sempre meno probabile

Incertezza sul coach della terza stagione di The Voice of Italy, anche Noemi potrebbe dare forfait


Blogo svela un retroscena amaro per la terza stagione di The Voice of Italy, talent show di Rai 2 dalle poltrone girevoli che perderà tra i  coach il più che pomposo nome di Raffaella Carrà, vera star del programma ora migrata su Rai 1 in un talent tutto suo, e molto probabilmente anche quello di Noemi, in bilico dopo aver preso parte ad entrambe le stagioni andate in onda.

L’indiscrezione lanciata dal magazine online svela infatti che, secondo fonti accreditate, la produzione del programma sarebbe stata ad un passo dall’ingaggiare addirittura Nelly Furtado, cantante ed attrice canadese con cui sembrava che gli accordi stessero andando a buon fine.

Ad un passo dalla firma il castello sembra però essersi sgretolato, spegnendo sul nascere la speranza di avere l’arista tra le fila del talent show nostrano. Anche l’ipotesi Claudio Baglioni, data in un primo momento come papabile, ha perso repentinamente forza fino a diventare improbabile, lasciando a questo punto un vuoto certo, quello della Carrà, ed un altro probabile, quello di Noemi, da colmare con nomi possibilmente forti, in modo da non far crollare l’interesse costruitosi attorno a The Voice of Italy. Piero Pelù resterebbe così l’unico della prima formazione ad approdare nella terza stagione, ed anche per J-Ax la conferma sarebbe praticamente certa.

Valeria Martalò





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto