The Voice of Italy – Psy ospite della finale del talent dopo i fischi in Coppa Italia

The Voice of Italy – Psy ospite della finale del talent dopo i fischi in Coppa Italia

Il rapper coreano annulla tutti gli impegni in Italia tranne che per lo show di Raidue


Domenica 26 maggio è andato scena il derby di Roma per la finale di Coppa Italia vinta dai biancocelesti per 1-0. Appena prima della partita, il rapper Psy ha dato spettacolo sulle note di Gangnam Style e Gentleman: la sua esibizione non è passata certamente inosservata. Il pubblico romano ha riservato sonori fischi al cantante asiatico.

La reazione è stata inizialmente fredda, neanche la frase “Mi chiamo Psy, amo l’Italia, in bocca al lupo a tutti per questo match” non ha smosso i tifosi presenti. La gente attendeva la tanto attesa partita e, sulle note della hit mondiale Gangnam Style, si è letteralmente spazientito. Il rapper e la sua produzione non hanno assolutamente gradito questo incivile trattamento.

Psy ha annullato la sua partecipazione alla trasmissione Deejay chiama Italia. Sulla pagina Facebook del programma si legge: “Psy non verrà oggi in studio! Ha annullato tutta la promozione italiana dopo i fischi dell’Olimpico.” Tuttavia c’è solo un evento a cui prenderà parte mantenendo fede ai suoi impegni: la finale di The Voice of Italy.

Giovedì sera a partire dalle ore 21.10 il rapper sarà presente come ospite per allietare con passi-cavalcata e siparietti divertenti l’ultimo appuntamento con il talent di Raidue. Sulla scia della sua esilarante scenografia, il pubblico potrà scatenarsi. Dopo che Gabriele Cirilli ha entusiasmato gli animi con la sua divertente imitazione, i telespettatori potranno vedere l’originale all’opera.

Dalla finale di Coppa Italia alla finale di The Voice il passo è breve ma l’auspicio è quello che la reazione del pubblico sia ben diversa. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto