The Vampire Diaries a rischio chiusura, ma non per Ian e Nina

The Vampire Diaries a rischio chiusura, ma non per Ian e Nina

The Vampire Diaries rischia la chiusura a causa degli ascolti televisivi decisamente troppo bassi


Mentre attendiamo con ansia la consueta messa in onda di giovedì notte di The Vampire Diaries, andiamo a caccia di qualsiasi tipo di informazione e notizia riguardante la nostra amatissima serie televisiva americana, prodotta da Julie Plec, che ha come protagonisti Ian Somerhalder, Nina Dobrev e Paul Wesley.

Sembrava ieri che tutti aspettavamo il ritorno di TVD con la sua sesta stagione, eppure sono già passate due settimane e quello che andremo a vedere giovedì notte/venerdì sarà il terzo episodio, intitolato Welcome to Paradise. Dobbiamo dire che non è un momento fantastico per tutti i Delena perché, dopo la morte di Damon nel finale dell’ultima puntata della quinta stagione, nella scorsa puntata abbiamo assistito ad Alaric che ha cancellato dalla testa di Elena il suo amore per il fidanzato ormai morto.

Nonostante ciò, questa sesta stagione di The Vampire Diaries non sta riscuotendo le critiche riscosse dalla quinta, che non è stata molto apprezzata dagli spettatori. Forse proprio questo ha influito in modo così determinante sugli ascolti, che sono calati drasticamente sin dalla messa in onda della prima puntata.

Sarà colpa di pregiudizi o aspettative troppo basse, fatto sta che gli ascolti di The Vampire Diaries non si sono solo dimezzati, ma sono scesi ancora di più. Questo non può che mettere a rischio la settima stagione della serie televisiva che, come ben sappiamo, era già stata confermata da tempo dalla Plec. Quanti di voi al posto di essere tristi sono contenti di tutto ciò? (l.c.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto