The Vampire Diaries, anticipazioni su Paul Wesley

The Vampire Diaries, anticipazioni su Paul Wesley

L’attore ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo personaggio


La quarta stagione di “The Vampire Diaries” si è conclusa con un colpo di scena. Il perfido Silas ha rinchiuso Stefan (Paul Wesley) in una bara di ferro, l’ha gettato sul fondo di un torrente e ha preso le sue sembianze in quanto doppelganger. La prossima serie si potrà finalmente vedere, sugli schermi americani, dal 10 di ottobre.

Paul Wesley in questa nuova stagione vestirà i panni del cattivo e l’attore si è detto entusiasta per l’esperienza. L’attore ha infatti rivelato di essersi stancato del ruolo di Stefan sempre prevedibile e galantuomo. Il cambio di rotta del personaggio di Wesley era proprio quello che serviva per ravvivare la serie. Anche Julie Plec, la produttrice della serie, si è detta molto felice di questo cambiamento e sul set sono tutti curiosi di sapere che cosa accadrà. Nel corso di un’intervista Paul Wesley ha rivelato di non sapere ancora nulla del suo personaggio se non che sarà meschino e senza scrupoli.

L’attore ha rivelato di essere molto legato alla serie ma uno dei suoi desideri più grandi è quello di recitare in alcuni film. Inoltre ha anche detto che gli piacerebbe dirigere un paio di progetti. Durante una chiaccherata con un’inviata del blog brasiliano “PapelPop“, Paul Wesley si è raccontato svelando alcuni aspetti del suo carattere.

Nella serie il personaggio di Stefan è innamorato di Elena (Nina Dobrev) la quale decide poi di stare insieme al fratello di lui Damon (Ian Somerhalder). Paul Wesley ha detto di non essersi mai trovato in una situazione simile nella vita reale perchè è una persona molto diretta. Quando capisce che una ragazza ricambia il suo interesse tenta l’approccio altrimenti lascia perdere per evitare di soffrire. (s.e.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto