The Good Doctor: questa sera su Rai1 la serie statunitense targata ABC

The Good Doctor: questa sera su Rai1 la serie statunitense targata ABC

The Good Doctor sbarca questa sera sulla rete ammiraglia Rai in prima TV assoluta.


Il nostro amore per i medical drama è innegabile. Chi tra tutti non si è mai appassionato ad almeno una delle numerosissime serie esistenti sull’argomento? Il loro piglio vincente tra sentimento, suspense e relazioni amorose prima o poi travolge chiunque. Ad ondate ripetitive quindi, i produttori investono in progetti che alcuni più, alcuni meno, ottengono di certo un minimo successo garantito.

Una delle serie che ha ottenuto un grande successo è di certo The Good Doctor che proprio questa sera, martedì 17 luglio 2018, sbarcherà su Rai1 in prima TV assoluta. Scelta di palinsesto piuttosto insolita per la rete ammiraglia Rai, che senza dubbio è stata notevolmente ingolosita dal successo che questa serie ha ottenuto in patria. Al suo esordio ha collezionato infatti ben 11,22 milioni di telespettatori. Certo la scelta di trasmettere tre episodi si seguito potrebbe essere rischiosa per un prodotto che è stato appositamente creato per essere mandato in onda una volta a settimana, ma sappiamo anche che le prime serate di Rai1 hanno una durata ben differente da quelle statunitensi. Il pericolo è infatti che la struttura ciclica del format reiterata per tre volte possa stancare lo spettatore, ma questo lo scopriremo presto.

 

Entriamo dunque nel vivo della questione. David Shoregià creatore di Dr. Houseè l’ideatore di questa interessante serie. La storia narra delle avventure di Shaun Murphy, un giovane chirurgo affetto dalla Sindrome del Savant, una forma di autismo che comporta dei ritardi cognitivi, ma che permette ad una particolare abilità in un settore specifico di svilupparsi ben oltre la media. Shaun, chiamato dal suo mentore, si trasferisce nel prestigioso dipartimento di chirurgia del San Jose St. Bonaventure Hospital per il suo tirocinio. Il protagonista è interpretato da Freddie Highmore, famoso fin da bambino per alcuni ruoli da lui interpretati in film ben present nella memoria collettiva come Neverland – Un Sogno per la Vita (2004) e La Fabbrica di Cioccolato (2005). Non dimentichiamo poi la recente performance nei panni di Norman Bates nella serie TV Bates Motel, ispirata al capolavoro di Alfred Hitchcock Psyco. Highmore ha inoltre ricevuto quest’anno la nomination per “Miglior attore in una serie drammatica” (Best Actor – Television Series Drama) ai Golden Globe Awards 2018, proprio per il suo ruolo in The Good Doctor.

Scopiamo insieme alcune anticipazioni dei primi tre episodi in onda in prima serata stasera su Rai1:

Shaun Murphy, si trasferisce in città per iniziare il suo tirocinio presso il prestigioso dipartimento di chirurgia del San Jose St. Bonaventure Hospital, lasciando il Wyoming, dove ha vissuto un’infanzia molto difficile.

Una donna arriva in ospedale lamentando fortissimi dolori all’addome. La TAC evidenzierà la presenza di un tumore maligno che aderisce alle arterie rendendone l’operazione quasi impossibile.

Un trapianto di fegato costringe Claire e Shaun ad andare presso un altro ospedale. La donna cerca in vari modi di comunicare con Shaun ma il giovane ha molte difficoltà a rapportarsi con le persone intorno a lui.

The Good Doctor vi aspetta questa sera, martedì 17 luglio 2018, dalle 21:25 su Rai1





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto