“The Cleveland show”, i cugini dei Griffin approdano in Italia. Su Fox

“The Cleveland show”, i cugini dei Griffin approdano in Italia. Su Fox

Approderà stasera nei salotti d’Italia con la famiglia intera ed un orso, almeno secondo il promo che rimbalza sulle reti…


Approderà stasera nei salotti d’Italia con la famiglia intera ed un orso, almeno secondo il promo che rimbalza sulle reti FOX, visibile tramite parabola. Si parla del Cleveland show, ovvero di un altro frutto della mente pazza e folle di Seth MacFerlane, stimato e famoso creatore di serie televisive a cartoni animati statunitensi. Per ora, lasciamo un po’ di suspance, inutile in effetti, perchè è probabilmente un segreto di Pulcinella, e torniamo al passato.

Mister MacFerlane può dirsi padre di una “cosa” che ha sconvolto tutti gli stati d’America quando venne mandata in onda la prima volta, per poi essere ritirata dal network (la FOX) credendo che il prodotto in realtà non fosse di interesse, salvo essere poche ore dopo subissato di lamentele del pubblico, che si era detto mutilato dall’assenza in video della famiglia dei “Griffin”. Frutto di un’America più moderna, violenta e volgare di quella dove erano stati cresciuti i “Simpson”, altra mitica famiglia di “gialli” diventata un vero must, i “Griffin” hanno fatto tanto per il grande pubblico e si sono ritagliati un’enorme fetta di pubblico non solo tra i giovani. Ora, si viene alla novità, in onda sulla FOX dal 7 settembre 2010 (ore 21.10).

Lo si è già visto, come personaggio singolo, in molte puntate dei “Griffin”, che gli hanno fatto da lepre, ma ora, il signor “Cleveland Brown” approda al suo “Cleveland Show”. Ai tempi della serie dei “Griffin” era un personaggio, amico e vicino di casa del protagonista, padre di un bimbo, Stewe, metaforico figlio dell’America del football, con un cervello incredibilmente avanzato, ma chiuso dentro ad un cranio a forma appunto di palla ovale. La stessa eredità sportiva la si ha nel “Cleveland Show”, tanto che i Cleveland Brown sono addirittura una squadra di football americano. Alla stesura delle sceneggiature, oltre al citato MacFerlane, si conta anche il collega visto nei “Griffin”, David Zuckerman. Doppiatori del personaggio principale, in originale è Mike Henry, mentre in Italia, la voce di Cleveland è affidata a Luciano Marchitiello. Fox da settimane, sta pesantemente promuovendo la sua ultima creatura, invitando il grande pubblico a non perdere nemmeno una puntata di rapporti taglienti tra i personaggi. Resta solo da augurarle che possa godere delle fortune già raccolte dai “Simpson” prima e dai “Griffin” poi. (Davide Rabaioli)





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto