The Big Bang Theory vietato lo streaming in Cina

The Big Bang Theory vietato lo streaming in Cina

Senza nessuna motivazione, il governo cinese ha vietato lo streaming di moltissime serie tv americane, tra cui la sitcom Big Bang Theory, The Good Wife e NCIS


Senza nessuna spiegazione, almeno per il momento, il governo cinese ha imposto il divieto a tutti i siti di streaming, la messa online di molte serie televisive americane tra cui la popolarissima, e crediamo innocua, The Big Bang Theory. Ma il ban ha colpito anche serie come NCIS e The Good Wife.

La comunicazione, o diktat se volete, è arrivato sabato e a confermarlo è un portavoce del sito Youku. Lo State Administration of Press, Publication, Radio, Film and Television, un po’ il ministero della cultura e comunicazioni messi insieme e che ricorda sinistramente il MinCulPop fascista, potrebbe aver preso questa decisione per limitare lo “strapotere” dello streaming in Cina dove non è regolamentato ed è molto più libero rispetto al cinema e alla televisione.

Non ci dovrebbero essere motivi ideologici, religiosi, sessauli o politici dietro questa mossa, perchè parliamo di serie molto caute e corrette, ma più che altro la volontà appunto di arginare il fenomeno e favorire altri prodotti e altri media. La televisione in Cina, come in tutto il mondo, è considerato ancora adesso un media molto potente per la propaganda e sta perdendo terreno ogni giorno in confronto al far west di Internet, comunque ingabbiato.

Serie molto più “pericolose” o scabrose come Nikita e Master of Sex, per esempio, non sono state toccate ma data la loro alta popolarità, potrebbero essere le prossime a cadere. Per fortuna da noi e in America Big Bang Theory continua e vi ricordiamo che la puntata 7×22 uscirà questo giovedì notte.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto