Terence Hill: da Don Matteo a Un passo dal cielo

Terence Hill: da Don Matteo a Un passo dal cielo

L’attore riesce ancora una volta a conquistare il pubblico


E’ incredibile come Terence Hill sia riuscito a farsi amare da un così vasto pubblico televisivo. Dopo il grande successo ottenuto con Un passo dal cielo 2, l’attore è ormai pronto a tornare in abiti talari: la fiction Don Matteo 9 è pronta ormai a debuttare su Raiuno. Le sorprese saranno davvero tantissime.

L’attore, famoso per i tanti film con Bud Spencer, ha saputo letteralmente reinventarsi con il ruolo del famoso prete di Gubbio (ora la serie si è trasferita a Spoleto). Sorprende il fatto che Terence Hill abbia saputo bissare il successo anche grazie ad un altro personaggio dal carattere più ruvido: il comandante della forestale di San Candido Pietro.

E proprio Un passo dal cielo 2 ad avere ottenuto un ottimo riscontro in tv: le meraviglie della Val Pusteria, in Alto Adige, fanno da sfondo ad una fiction che mescola commedia a giallo. L’interprete di tante pellicole ‘spaghetti western’ racconta anche alcuni segreti riguardo i personaggi che hanno dato nuovo lustro alla sua popolarità.

Per uscire completamente dal personaggio precedente” spiega “ho bisogno di sette settimane perché, prima di quel tempo, mi porto sempre dietro qualcosa dell’uomo che ho appena finito di interpretare.” Ed aggiunge: “Una volta, per esempio, mi sono reso conto che stavo facendo un ‘Don Matteo’ un po’ troppo duro. Avevo ancora dentro di me la rudezza della guardia forestale Pietro.

Il pubblico televisivo, in qualsiasi veste, sembra continuare ad amarlo incondizionatamente. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto