Temptation Island Vip, Nicolò Brigante risponde alle critiche dopo la segnalazione

Temptation Island Vip, Nicolò Brigante risponde alle critiche dopo la segnalazione

Nicolò Brigante replica sarcastico alle critiche: “Mi dispiace ma…”.


Temptation Island Vip non è ancora iniziato ma il docu-reality delle tentazioni è al centro di numerose polemiche. Dopo le critiche per la partecipazione di Damiano Er Faina, il pubblico ha scatenato un’ondata di polemiche su Nicolò Brigante, papabile tentatore della seconda stagione.

Temptation Island Vip: Nicolò Brigante replica sui social

La possibile partecipazione di Nicolò a Temptation Island ha fatto molto mormorare.  Ieri, infatti, la blogger Deianira Marzano ha lanciato una segnalazione molto compromettente sull’ex tronista di Uomini e Donne, riportando le indiscrezioni di testimoni oculari che hanno pizzicato Brigante in compagnia della sua fidanzata. Dal momento che la partecipazione di Nicolò in veste di tentatore era data per certa, sono piovute molte critiche sul ragazzo.

Brigante ha deciso di chiarire la situazione, smentendo la sua partecipazione al docu-reality condotto da Alessia Marcuzzi. L’ex tronista, infatti, si è sfogato su Instagram, dichiarando:“Sono stati giorni divertenti, leggendo le molte notizie e commenti che mi riguardavano… Ringrazio tutti per l’attenzione che mi avete riservato ma stavolta avete sbagliato… Un grosso bacio da un’altra bellissima isola… La mia Sicilia”.

Temptation Island Vip, Nicolò Brigante risponde alle critiche dopo la segnalazione

In effetti, il profilo social di Nicolò è ancora attivo e la sua presenza in Sicilia conferma che non sarà lui uno dei tentatori della seconda edizione. 

Temptation Island Vip torna il 17 settembre, in prima serata su Canale 5.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto