Temptation Island Vip, Elga Enardu: “Serena è vittima di cyberbullismo. Giovanni? Ha mentito”

Temptation Island Vip, Elga Enardu: “Serena è vittima di cyberbullismo. Giovanni? Ha mentito”

Elga Enardu interviene per difendere sua sorella Serena e rivela un retroscena inedito su Giovanni Conversano.


Durante il quinto appuntamento con Temptation Island Vip, abbiamo assistito all’atteso confronto tra Serena Enardu e il fidanzato Pago. A difendere l’ex tronista di Uomini e Donne dalle accuse e dalle critiche, è scesa in campo la sorella Elga. Quest’ultima ha cercato di giustificare i comportamenti di Serena nel villaggio, nella speranza di difenderla dai pesanti insulti che la ragazza sta ricevendo tramite social.

Temptation Island Vip: Elga difende Serena e svela un retroscena su Giovanni Conversano

Quando mi trovo a sostenere Serena e a dire che è vittima di cyberbullismo, è perché lei non è in una condizione in cui si può difendere. E’ impegnata in un programma televisivo, è isolata e non può rispondere. In questo senso è una vittima. […] La vera vittima è il bullo, una persona che ha seri problemi e non sta bene psicologicamente. Solo un debole ha bisogno di essere violento con un altro per sentirsi migliore. Il bullo è la prima vittima e attacca chi non può difendersi. In questo caso, chi ha bullizzato Serena è un malato di mente. Ognuno può e deve esprimere la propria opinione, ma senza offendere. Mi dispiace che i follower che conoscono Serena da dieci anni si sono scagliati contro di lei per averla vista ballare dieci minuti nel villaggio delle fidanzate. Serena è una donna libera di fare quello che vuole. Ha parlato con Pago prima di entrare nel programma ed era d’accordo con lui che si sarebbe messa in gioco. L’ha detto chiaramente: ‘O chiudo la storia, o mi sposo’. Chi va a Temptation Island non è una coppia felice e senza problemi. Io, Elga, sposata felicemente, non ci andrei mai, non ne avrei i motivi. Pago e Serena sono entrati in quei villaggi consapevoli di quello che sarebbe potuto accadere” – ha affermato Elga nell’intervista al magazine dedicato a Uomini e Donne.

La Enardu ha poi proseguito difendendo il comportamento della sorella, sostenendo che Serena – con il suo atteggiamento – ha rispettato quello che è il vero scopo di Temptation Island Vip, ovvero quello di mettersi in gioco:

Serena non perde mai occasione di relazionare quello che sta vivendo con i single alla sua dinamica di coppia. Analizza la propria storia, le lacune, le mancanze. Questo, per me, è lo scopo del programma. Se non ti metti in discussione, ti diverti e basta, e ti ritrovi poi sul tronchetto, non ha senso partecipare. Va messo alla prova il proprio rapporto in relazione a quella che non è la quotidianità. Lei ha sfruttato Uomini e Donne, anni fa, per trovarsi un compagno. Ora sta facendo la stessa cosa per mettere alla prova la sua relazione. Pago ha visto solo alcuni momenti di Serena, non l’ha vista nella sua quotidianità. E ci sono stati tanti momenti di Serena in crisi, commossa. Le persone vere non hanno scelta. Quello che fanno è la verità, è istinto, non mentono. Serena si è comportata in modo trasparente, consapevole di avere addosso le telecamere. Non mi sembra abbia preso in giro Pago, cadendo tra le braccia di un altro. Se si chiama docu-reality, premia la verità. Ho visto donne che non sono arrivate alla fine, si sono portate via il compagno dopo due giorni. Se il programma dura ventuno giorni è perché quello è il tempo giusto per mettersi alla prova, per capire.

Temptation Island Vip Serena Enardu Pago

Elga ha infine concluso l’intervista svelando un retroscena inedito su Giovanni Conversano, lo storico ex fidanzato della sorella che, nelle ultime settimane, non ha mai perso occasione per criticarla:

Ha aperto le danze! Però io preferirei non nominare questa persona, visto che c’è una querela in corso. A lui non ho mai risposto pubblicamente, perché il suo obiettivo non era quello di farsi giustizia; sa bene che quello che ha raccontato è una bugia.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto