Temptation Island, le dichiarazioni di Sonia tentatrice di Arcangelo: “Nunzia non voleva rimanere sola”

Temptation Island, le dichiarazioni di Sonia tentatrice di Arcangelo: “Nunzia non voleva rimanere sola”

Parla Sonia Onelli, la single che ha baciato Arcangelo: “Nunzia, l’amore non si implora”.


Nunzia Sansone e Arcangelo Bianco si sono lasciati dopo un falò che ha fatto molto discutere. A separali, la tentatrice Sonia Onelli, 29enne romana, ex ballerina professionista, che ha fatto perdere la testa al partenopeo.

Tempation Island: la tentatrice Sonia Onelli racconta la sua esperienza nel programma

Arcangelo è stato rapito dalla bellezza della tentatrice Sonia. Dopo un’inziale avvicinamento, il ragazzo ha approfittato dell’assenza del microfono per strapparle un bacio e questo ha segnato la fine della sua storia con Nunzia. La fidanzata, tuttavia, ha sorpreso tutti chiedendo un secondo falò, durante il quale ha quasi supplicato il Bianco di tornare sui suoi passi, mentre lui ha ammesso di non essere l’uomo adatto a lei.

Intervistata dal settimanale di Uomini e Donne, la Onelli ha parlato dell’esperienza nel programma e ha commentato l’epilogo della storia di Nunzia e Arcangelo.

“È un’esperienza che custodirò nel cuore per sempre – ha dichiarato– soprattutto per la trasparenza con cui si è svolto il programma, che ha permesso sia a noi che alle coppie di far uscire emozioni, sentimenti e far nascere amicizie che, in parte, non pensavamo potessero emergere. Porterò con me dei ricordi indimenticabili.”

Nunzia e Arcangelo sono stati insieme per tredici anni – ha continuato la tentatrice – quindi si può dire siano cresciuti insieme fin dall’adolescenza. Non si può non prendere atto del fatto che non sia facile portare avanti per il resto della propria vita una storia simile. Il loro rapporto Ii ha condotti a porsi delle domande, che in questo caso nascevano principalmente dentro Arcangelo. “E se fosse abitudine?”, “E se non avessi vissuto a pieno e non avessi fatto tutte le esperienze necessarie per poi decidere di vivere la mia vita con questa persona?”. Questi sono interrogativi che, secondo me, in una coppia non dovrebbero proprio venirsi a creare, ed è uno dei motivi per cui Arcangelo temporeggiava nell’andare a vivere con Nunzia o nel decidere di costruire insieme a lei una famiglia. Probabilmente in questi anni anche Nunzia avrebbe dovuto porsi degli interrogativi in più e ascoltare il suo cuore invece di dare importanza sempre e solo a ciò che pensava il suo fidanzato, mettendo così da parte se stessa e vivendo in funzione di lui.”

Non avrei mai perdonato il bacio – ha ammesso Sonia – Probabilmente avendo avuto lui come unico uomo della sua vita, Nunzia non è stata abbastanza forte da sopportare l’idea di rimanere sola. Penso che Nunzia non riesca a comprendere che l’amore non si implora e che non è controllando l’altra persona che si risolvono le cose. Come sottolineava prima, dovrebbe pensare anche a quello che vuole lei, piuttosto che forzare Arcangelo controllandolo giorno e notte non fa che spingerlo a comportarsi peggio.”





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto