Temptation Island, Katia Fanelli sul trono di Uomini e Donne: “Credo nel programma dei sentimenti”

Temptation Island, Katia Fanelli sul trono di Uomini e Donne: “Credo nel programma dei sentimenti”

La fotonica bionda ammette: “Mi piacerebbe incontrare l’uomo dei miei sogni a Uomini e Donne”.


La ‘fotonica’ Katia Fanelli è una delle protagoniste più amate della sesta edizione di Temptation Island. La romagnola ha messo in discussione la sua storia con Vittorio Collina e, al falò di confronto, i due si sono detti addio. La Fanelli, intervistata dal settimanale ‘Chi’, ha parlato del rapporto con il suo ex Vittorio, dell’esperienza nel reality delle tentazioni e della possibilità di sedere sull’ambito trono di Uomini e Donne.


Leggi anche: Uomini e Donne, Katia Fanelli e Nunzia Sansone contro Raselli: “Le str****te che spari con quella bocca”

Temptation Island, Katia Fanelli: “Mi sono candidata per Uomini e Donne”

Sulle pagine del settimanale di Alfonso Signorini, la Fanelli ha confessato: “Sa, ora i corteggiatori pullulano come funghi, ieri nemmeno mi filavano di striscio, ma chi ci crede? Li mando fotonicamente a quel paese. Prima di Temptation Island, vivevo una storia divertente. Io e Vittorio stavamo bene. Lui era sereno, innamorato. Poi con il tempo mi sono ammosciata completamente. Tutto è venuto meno. La passione e il sentimento sono appassiti dentro di me. Poco prima dell’ingresso al reality alle mie amiche ho detto: ‘mi conosco, temo di perderlo, temo di perdere un bravo ragazzo’”.

Temptation Island, Katia Fanelli sul trono di Uomini e Donne: “Credo nel programma dei sentimenti”


Potrebbe interessarti: Temptation Island: l’ira di Katia, la reazione inaspettata della fotonica bionda

“La mia profezia si è avverata, lui mi manca, lo ammetto. Ma dentro non sento lo stomaco che si stringe, non sento quella cosa forte che si chiama amore. Forse era solo abitudine, credo. Lui resta il più grande amore della mia vita. Ma se in due anni non ho nemmeno avuto la forza di andare a convivere significa che un malessere era presente. Adesso, dico, per fortuna che non l’ho fatto. C’e chi prende alla leggera anche la convivenza, ho ho sempre messo davanti il rispetto”.

Katia dichiara di aver esagerato con gli epiteti affibbiati al Collina: “Dargli del cogli*** davanti a tutta Italia non è stato carino. Ma l’ho fatto per svegliarlo. Idem frequentare il corteggiatore. Vittorio è convinto che io l’abbia tradito, ma deve sapere che l’ultimo uomo con cui ho fatto l’amore è proprio lui. Noi donne non ragioniamo come gli uomini. Poi Vittorio oggi non può avanzare nessuna richiesta dato il suo comportamento. Non ma ha voluto affrontarmi. Ha portato la valigia a mia sorella con i miei vestiti. Un uomo senza carattere. Vergognoso. L’ho cercato e niente. Ridicolo: si sta facendo la storiella finta con la corteggiatrice Vanessa. Ma che aprisse gli occhi. Lei lo sta usando, lui magari è convinto che accada qualcosa, lui cerca l’amore. Resterà solo e sofferente. “

Infine, la fotonica romagnola fa una confessione inaspettata: “Non vado a caccia dell’amore anche perché se dovesse accadere c’è un luogo magico dove mi piacerebbe incontrare l’uomo dei sogni: Uomini e Donne. Mi sono candidata come tronista: diciamo che c’è qualcosa nell’aria. Se dovesse succedere ne sarei felice perché io credo nel programma dei sentimenti. Guardate Temptation Island: mi ha salvato la vita e aperto gli occhi. Perché a Uomini e Donne non potrebbe succedere lo stesso?”