Taylor Swift su Spotify, la cantante dei record dice no

Taylor Swift su Spotify, la cantante dei record dice no

Da cantante country a reginetta indiscussa del pop, ecco perché Taylor Swift ha detto No a Spotify


La sua carriera è apparentemente iniziata in sordina, diciamo che gli addetti ai lavori hanno sempre visto in lei una rappresentante del countruy estremamente giovane e quindi capace di strizzare l’occhio a tutta la sua generazione e di avvicinarla a un genere così “ricercato”: nel giro di pochissimi anni Taylor Swift ha cessato di essere un fenomeno di nicchia – perdonate l’eufemismo – ed è diventata una delle cantanti più amate del mondo, una delle donne più potenti della musica, una ragazza che è riuscita ad essere fidanzata con Harry Styles e con altri tra i belli più famosi della musica e dello showbiz.

Spesso ha infranto i cuori e allo stesso tempo ha infranto le classifiche che vedono il suo nome salire sulla vetta ogni volta che lancia un nuovo singolo. Va detto però che stavolta Taylor Swift si è letteralmente superata, arrivando addirittura molto vicina a infrangere un record appartenuto alla Britney Spears di Ops… I did it again nel 2000: 1.319.193 copie vendute al debutto e posizione invariata fino a quando Taylor Swift non ha lanciato e pubblicato 1989.

PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SU TAYLOR SWIFT, CLICCATE QUI

Per la biondina mozzafiato, il suo ultimo album è considerato miglior esordio assoluto di un disco nella chart Us e lei è stata la prima donna americana a posizionare 3 dischi consecutivi che hanno venduto oltre il milione. Insomma per proseguire nella scalata titanica, Taylor Swift ha pensato bene di far sparire da Spotify il suo profilo ufficiale, facendo sapere di essere totalmente contraria alla bassissima retribuzione che gli artisti ricevono.

Le malelingue invece sono certe che la sua scelta sia stata dettata solamente da un desiderio di bramosia e dalla voglia di continuare a vendere, vendere, vendere. Dimenticate il country e le chitarrine, adesso Taylor Swift è senza ombra di dubbio una delle artiste pop tra le più seguite e amate dello showbiz. Occhi aperti, perché la promozione di 1989 è appena cominciata, preparatevi a vederne delle belle. Il milione è stato superato e Taylor Swift potrebbe quindi arrivare agevolmente a soppiantare Britney.

PER CONOSCERE LE NOTIZIE SU TAYLOR SWIFT, CLICCATE QUI

(b.p.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto