Standard-Anderlecht, lo striscione che sa di minaccia di morte

Standard-Anderlecht, lo striscione che sa di minaccia di morte

Ecco lo striscione contro Steven Defour, dove viene minacciato dagli ultras


Un episodio pericoloso e offensivo, da censurare a tutti i costi. Ecco quello che è successo a Liegi, dove si è disputato il match Standard- Anderlecht. Nella squadra avversaria gioca l’ex Steven Defour. E sugli spalti si scatenano follia e cattivo gusto poco prima del fischio d’inizio da parte dell’arbitro. Gli ultras srotolano lo striscione che mostra la decapitazione di Defour. A seguire il lancio della maglietta numero 8 con la scritta “Giuda”. Per la cronaca, il malcapitato giocatore, è stato anche espluso.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto