Squadra Antimafia 6 streaming video della prima puntata di ieri 8 settembre

Squadra Antimafia 6 streaming video della prima puntata di ieri 8 settembre

Tensione, intrighi e nuove avventure per Calcaterra e Rosy Abate, ecco cos’è successo ieri sera durante la prima puntata di Squadra Antimafia 6


Il grande giorno è arrivato e siamo sicuri che tutti i fan della prima ora non abbiamo perso neanche un minuto della prima puntata di Squadra Antimafia 6: un inizio stagione incredibile e scoppiettante, un quadro dal quale si sono aperti mille e uno scenari possibili e finalmente Canale 5 ancora in prima linea con una delle serie tv più amate e seguite dal pubblico. Per tutti coloro che vogliono ancora rivedere la puntata, per quelli che non hanno potuto vederla e per tutti gli appassionati, niente è perduto e Mediaset offre loro la possibilità.

Seguite bene le istruzioni e non perdete neanche un passaggio. Vi basterà infatti accedere sul sito ufficiale Mediaset, dovrete cliccate nella sezioni Programmi e scegliere Squadra Antimafia 6 e lì troverete lo streaming video della prima puntata. Niente di più semplice no?

PER CONOSCERE TUTTE LE NEWS SU SQUADRA ANTIMAFIA 6, CLICCATE QUI

Ecco quindi che il pubblico ha potuto vedere le condizioni disastrose in cui si trova Rosy Abate (Giulia Michelini): dopo la morte del piccolo Leonardino, la donna ha subito davvero un duro colpo e non riesce a superare il lutto che inevitabilmente ha colpito anche Calcaterra (Marco Bocci) che però deve andare avanti incurante del dolore: c’è la famiglia Ragno da fermare.

La nuova famiglia mafiosa che si sta facendo spazio vede a capo Ettore (Fabrizio Nevola), accanto all’uomo sua sorella Rachele (Francesca Valtorta) e suo fratello Nicola (Pierluigi Corallo): inutile dire che queste persone sono disposte a tutto pur di evolvere nella gerarchia mafiosa e questo vorrà dire che per Calcaterra e colleghi – e anche per tutti i telespettatori di Canale 5 – la strada sarà più intricata che mai.

PER SAPERNE DI PIù SU SQUADRA ANTIMAFIA 6, CLICCATE QUI

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto