Squadra Antimafia 5: riassunto e anticipazioni quinta puntata di lunedì 14 ottobre

Squadra Antimafia 5: riassunto e anticipazioni quinta puntata di lunedì 14 ottobre

Ecco cosa è successo nell’episodio di ieri e cosa accadrà la prossima settimana


La fiction con Marco Bocci e Giulia Michelini ha conquistato la serata di lunedì sera grazie ad un quarto appuntamento molto avvincente e ricco di colpi di scena. Ecco il riassunto dell’episodio: Dante Mezzanotte riesce ad evadere grazie all’aiuto del suo fidato amico Pino. Calcaterra e Lara Colombo riescono a catturare solo alcuni complici ma il boss è scappato ed architetta la sua vendetta.

Rosy contatta il giornalista Schiavone: la donna ha un obiettivo, ossia andare a Ginevra per recuperare del denaro che servirà per salvare Leonardino, rapito. La donna, dopo questo incontro, viene rintracciata da Pino che la porta da Dante. La Duomo si mette sulle loro tracce ma Calcaterra riesce solo a catturare Schiavone, che si rivela essere una persona dai mille volti.

Sullo sfondo di queste vicende ci sono alcuni intrecci amorosi: Lara tenta di baciare Domenico ma i due vengono sorpresi da Caputo. Rosy, mentre medica una ferita a Dante, si sente attratta da lui in quanto accomunati dallo stesso destino: scoppia la passione. Sul finire dell’episodio Veronica Colombo ammette di aver sequestrato Leonardino davanti al boss Achille Ferro.

Nel prossimo appuntamento di lunedì 14 ottobre Rosy recupera i soldi del riscatto e contatta Ruggero Spina per lo scambio. Achille raggiunge Veronica Colombo: i soldi dovrebbe andare a lui. Tra Dante Mezzanotte e la Abate sembra ci sia ben più di un semplice patto. Il malavitoso l’aiuterà a salvare suo figlio in cambio del denaro. Il finale della quinta puntata si annuncia assolutamente scoppiettante. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto