Squadra Antimafia 5 – anticipazioni della puntata di lunedì 30 settembre

Squadra Antimafia 5 – anticipazioni della puntata di lunedì 30 settembre

Stasera alle ore 21.10 nuova puntata con Marco Bocci


Quinta puntata per la quinta stagione di Squadra Antimafia, la fiction regina di Canale 5 che sta ottenendo un grande successo televisivo. Questo lunedì, al posto de Il Commissario Montalbano, la serie dovrà sfidare Un caso di coscienza per la sfida di programma più visto della serata. In questo episodio i personaggi di Marco Bocci e Giulia Michelini saranno severamente impegnati.

Nel quarto appuntamento, Rosy Abate ha un solo modo per salvare Leonardino: andare in Svizzera a prendere i soldi che serviranno per pagare il riscatto. Per rendere questo possibile, la donna contatta il giornalista Schiavone che si rivelerà essere un personaggio molto particolare. Nel frattempo Calcaterra e la Duomo avranno dei problemi.

Infatti Dante Mezzanotte evade durante il trasferimento in un carcere del nord. Il suo obiettivo è rintracciare Rosy per vendicarsi. Inoltre il vice questore dovrà anche indagare riguardo ad una speculazione immobiliare che attirerà l’attenzione del boss Achille Ferro, ormai ai ferri corti con il padre Oreste. Ecco dove riparte il nuovo episodio.

I boss vogliono mettere le mani su questo enorme business e la Duomo avrà a che fare con le collusioni tra politica e malavita. Minacce e corruzione dovranno essere sgominate. Inoltre la squadra va in trasferta a Catania dove, oltre a situazioni completamente nuove, si troveranno di fronte a poliziotti con cui ci saranno alcuni problemi.

Squadra Antimafia 5 è pronta a fare incetta di ascolti grazie a storie avvincenti ed un cast tanto consolidato quanto affiatato. Marco Bocci, un po’ come Luca Zingaretti, si ergerà ad eroe del lunedì sera. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto