Solidarietà in libreria, “Caro papà Natale ti scrivo”

Solidarietà in libreria, “Caro papà Natale ti scrivo”

Da oggi sarà in vendita in tutti i negozi di libri “Caro papà Natale…ti scrivo!” (edizioni Pendragon), una raccolta di…


Da oggi sarà in vendita in tutti i negozi di libri “Caro papà Natale…ti scrivo!” (edizioni Pendragon), una raccolta di racconti, lettere e pensieri di diversi cantanti, comici, attori e personaggi televisivi che riportano alla memoria le emozioni e la magia del Natale.

Il progetto, ideato dall’Associazione Culturale Claudio Moretti in collaborazione con il Gruppo bancario Credito Valtellinese, ha uno scopo benefico: donare aule informatiche per i piccoli pazienti dei reparti di lungodegenza pediatrica, delle neuropsichiatrie infantili, delle oncologie pediatriche, delle case di accoglienza e degli istituti di riabilitazione di molte città italiane.

Il libro, che arriva dopo il successo delle precedenti compilation discografiche “Caro Papà Natale… 1, 2 e 3”, è suddiviso in quattro capitoli: “Il sorriso di un bambino”, sezione che raccoglie le storie dei comici, “Insieme si può”, capitolo contenente racconti e disegni realizzati dai bambini ricoverati, “La notte più dolce che c’è”, sezione dedicata ai ricordi dal sapore natalizio, e “Natale Din Don Dan”, una raccolta di speranze e desideri natalizi.

Tra gli artisti che hanno aderito all’iniziativa ci sono Aldo Giovanni e Giacomo, Alexia, Dario Ballantini, Enrico Beruschi, Carmen Consoli, Raul Cremona, Cesare Cremonini, Mago Forest, Leonardo Manera, Matia Bazar, Dori Ghezzi, Tiberio Timperi e molti altri. Il libro “Caro papà Natale…ti scrivo!” è realizzato dall’Associazione Culturale Claudio Moretti di Erbusco (BS), con il contributo del Gruppo bancario Credito Valtellinese, ed edito da Pendragon.

Grazie alle oltre 80.000 copie vendute delle compilation “Caro Papà Natale… 1, 2 e 3” e alla collaborazione del Gruppo bancario Credito Valtellinese, l’Italia è stata unita sotto il segno della solidarietà. Dal 2008 ad oggi sono state infatti realizzate lungo tutta la penisola 67 aule informatiche messe a disposizione dei bambini ricoverati nei reparti di oncologia pediatrica, nelle cardiochirurgie e nelle strutture di assistenza.

Grazie a questa iniziativa, i piccoli pazienti possono così stare al passo con il programma scolastico e rimanere in contatto con gli amici, le famiglie ed il mondo esterno.

www.caropapanatale.itwww.claudiomoretti.itwww.creval.it





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto