Siviglia vs Benfica orari, diretta tv e streaming finale Europa League 2014

Siviglia vs Benfica orari, diretta tv e streaming finale Europa League 2014

Siviglia e Benfica si affrontano questa sera, mercoledì 14 maggio, per la finale di Europa League 2014 allo Juventus Stadium


Un digiuno che dura da 52 anni, un tris per la storia. Ecco come potrebbe essere sintetizzata la sfida tra Benfica e Siviglia che si giocheranno l’ex Coppa UEFA sotto il cielo di Torino. I lusitani mancano l’appuntamento continentale dalla stagione 1961/1962 e, guarda caso, vinsero le due Coppe Campioni contro Barcellona e Real Madrid. Spagnole nel destino, verrebbe da dire. 2 su 2 per gli andalusi che regolarono Middlesbrough ed Espanyol nelle stagioni di grazia 2005-2006 e 2006-2007. Juventus, Inter e Liverpool sono nel mirino del team di Emery che non ha mai sollevato un trofeo importante a livello internazionale. Idem per  Jorge Jesus che ha visto sfumare ad Amsterdam il sogno di alzare la coppa: un gol di Ivanovic al 93’ gelò le Aquile.

Lo Juventus Stadium di Torino è pronto ad accogliere la finale di Europa League tra gli spagnoli del Siviglia e i campioni di Portogallo del Benfica. Le formazioni guidate da Unai Emery e Jorge Jesus sono approdate all’atto conclusivo della manifestazione superando rispettivamente il Valencia e la Juventus tricolore di Antonio Conte. Veniamo alle info su orari e diretta televisiva: il collegamento su Italia 1 avverrà alle 20.20, la partita potrà essere anche vista su Sky Sport 1 HD e Premium Calcio, in streaming su Sky Go e Premium Play.

Il Siviglia, già detentrice del trofeo per 2 anni di fila nelle stagioni 2005-2006 e 2006-2007, è reduce da una semifinale pazzesca. Infatti, dopo aver vinto tra le mura amiche del Ramón Sánchez-Pizjuán per 2-0, al Mestalla stava per accadere una catastrofe. I gol di Feghouli, Jonas e Mathieu avrebbero consentivo al Valencia il pass per la finale se Mbia non avesse trovato il guizzo vincente al quarto minuto di recupero del secondo tempo.

Gli andalusi affronteranno così le Aquile che hanno imposto la legge del Da Luz ai bianconeri campioni d’Italia per la terza volta consecutiva. I lusitani hanno battuto la Juve per 2-1 all’andata (illusorio il gol di Carlos Tevez) ed hanno alzato le barricate a Torino riuscendo a strappare uno 0-0 che è valso la qualificazione alla finale. Sono tanti i motivi per alzare la coppa sotto il cielo italiano: onorare Eusebio, cancellare la storica maledizione di Bela Guttman e vendicare la sconfitta contro il Chelsea subita ad Amsterdam l’anno scorso.

Ci sono tutti gli ingredienti per una finale davvero spettacolare ed equilibrata. Entrambe le squadre saranno sospinte da circa 7.300 tifosi che stanno invadendo il capoluogo piemontese. Gli spagnoli puntano a raggiungere le tre coppe: solo Inter, Liverpool e Juventus ci sono riuscite. Il Benfica vuole tornare sul tetto d’Europa dopo le due Coppe dei Campioni vinte negli anni ’60.

Come finirà questa partita? Chi solleverà il trofeo? Esprimete la vostra opinione: seguiteci su Facebook cliccando qui. (a.f.)





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto