Sissi, Girardengo e Anna Frank sul podio della fiction targata Rai

Sissi, Girardengo e Anna Frank sul podio della fiction targata Rai

E c’è una classifica anche sulle fiction più seguite del 2010. Si parla di casa Rai dove sino ad oggi…


E c’è una classifica anche sulle fiction più seguite del 2010. Si parla di casa Rai dove sino ad oggi gli sceneggiati hanno sbaragliato la concorrenza di altre reti commerciali e programmi di discreto ascolto – vedi GF11 che nelle intenzioni dei produttori avrebbe dovuto imporsi nella prima serata del lunedì -. Va bene, ritornando al tema vediamo quali sono le serie che sono andate meglio nell’anno che sta per terminare. Senz’altro – con una media di 7 milioni 470 mila spettatori (26,74% di share) – troviamo l’amata “Sissi“. Le vicende della moglie dell’imperatore d’Austria, Francesco Giuseppe I e futura imperatrice, hanno intrigato il telespettatore che ha premiato con gli ascolti la produzione, artisti e tutto l’apparato (si trattava di una coproduzione internazionale con Cristiana Capotondi, David Rott e Martina Gedeck) con risultati molto interessanti. Sul secondo gradino del podio, quindi al secondo posto con 7.062.000 spettatori e il 25,43% di share, “La leggenda del Bandito e del Campione” ovvero la storia di Costante Girardengo e Sante Pollastri. Tutti ricorderanno che i due “amici d’infanzia” erano rispettivamente un indiscusso campione di ciclismo e, il secondo, un pericoloso fuorilegge. Anche in questo caso passioni, intrighi hanno avuto la meglio sulla diretta concorrenza.

E la medaglia di bronzo, quella che si assegna al terzo classificato è andata a “Mi ricordo Anna Frank” che è riuscita a incollare davanti al teleschermo ben 7.022.000 spettatori con il 25,80% di share. Ed è inutile dire che in questo caso, nella straziante storia della ragazzina poi uccisa in un campo di sterminio nazista, i sentimenti hanno giocato un ruolo fondamentale. Insomma la fiction si dimostra arma vincente e se poi è etichettata Rai, ancor di più. Probabilmente credibilità, esperienza, cast e “meccanismi” ormai rodati (musiche ed effetti scenici inclusi) sono garanzia di un buon prodotto tutto da gustare.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto