Silvio Berlusconi lasciato da Francesca Pascale dopo l’assoluzione

Silvio Berlusconi lasciato da Francesca Pascale dopo l’assoluzione

Secondo le dichiarazioni rilasciate da Giuseppe Cruciani Silvio Berlusconi sarebbe stato lasciato dalla sua fidanzata Francesca Pascale


Poco dopo l’assoluzione dal caso Ruby, arrivano brutte notizie per il Cavaliere Silvio Berlusconi, che sarebbe stato lasciato dalla sua giovanissima fidanzata campana Francesca Pascale.

La coppia, ai tempi della sua prima uscita in pubblico, aveva destato molto scalpore a causa della grande differenza d’età. Nonostante ciò, però, Berlusconi e la Pascale avevano deciso di non tenere nascosto il loro amore, rilasciando interviste e non rinunciando ad apparire in pubblico anche in occasione di eventi mondani.

Ma la love story ora sarebbe giunta al termine, per scelta della bella Francesca, che nella giornata di ieri avrebbe lasciato la villa di Arcore, dove viveva ormai da tempo insieme al suo compagno. La notizia bomba è stata lanciata dal conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani, durante il programma in onda su Radio24 La Zanzara.

Secondo quanto riportato da Cruciani, la Pascale avrebbe lasciato Arcore nella mattinata di ieri e non per andare a fare una vacanza o per altri impegni, ma definitivamente. L’abbandono sarebbe dovuto ad un litigio espoloso tra Francesca e Berlusconi, in quanto il Cavaliere non avrebbe apprezzato l’esposizione mediatica recentemente messa in atto da parte di Francessca. Ancora non si hanno conferme dai diretti interessati, che non si sono espressi sull’accaduto. Inoltre, se la notizia fosse vera, potrebbe trattarsi di un litigio momentaneo e non di una rottura definitiva. (l.c.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto