Serie A, Palermo vs Juventus 0-1

Serie A, Palermo vs Juventus 0-1

Morata regala tre punti ad Allegri che sorride in vista del Borussia Dortmund. Il Palermo cede il passo alla capolista


I bianconeri della Juventus archiviano la pratica Palermo con un bel sinistro al minuto 71 ad opera di Morata, i siciliani si arrendono alla capolista dopo una buona prova

La Juve passa a Palermo con un gran gol di Morata

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Terzi, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Maresca (63′ Jajalo), Barreto (76′ Belotti), Daprelà (83′ Emerson); Vazquez, Dybala. Allenatore: Beppe Iachini

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro (46′ Vidal), Marchisio, Pereyra, De Ceglie (77′ Padoin); Tevez, Llorente (60′ Morata). Allenatore: Massimiliano Allegri

ARBITRO: Guida di Nola (NA)

MARCATORI: 71′ Morata

AMMONITI: Vazquez (P), Andelkovic (P), Dybala (P), Barzagli (J), Morata (J), Lichtsteiner (J), Pereyra (J)

Morata regala tre punti a Massimiliano Allegri nel difficile scontro al Barbera, quasi trentamila gli spettatori, al cospetto di un bel Palermo che tiene bene il campo per settanta minuti ma non riesce a concretizzare le occasione a disposizione. La Juventus con questo successo si porta addirittura a 14 lunghezze dalla formazione giallorossa di Rudi Garcia, impegnata lunedì sera nell’ultimo posticipo serale allo stadio Olimpico contro la Sampdoria di Sinisa Mihajlović. Il Palermo rimane fermo a quota 35, in una zona tranquilla per godersi un comodo finale di stagione.

Nel primo tempo la gara rimane bloccata ma il Palermo non sta a guardare e tenta qualche affondo che viene però contenuto bene dalla difesa avversaria, complice anche una serata non eccezionale del baby gioiello Dybala; i bianconeri giostrano bene la palla mancando nella fase offensiva di un Tevez poco ispirato.

https://www.youtube.com/watch?v=IX-F39xmMK0

Un pari quasi annunciato, che alla vigilia poteva star bene sia a Iachini che al tecnico della “Signora”, viene rotto dalla rete di Alvaro Morata che segna il match con un gol di ottima fattura al minuto 71: assist col contagiri di Claudio Marchisio per l’attaccante spagnolo che col mancino dal limite disegna una parabola perfetta alle spalle dell’incolpevole Sorrentino. Il numero 9 juventino potrebbe ripetersi all’81’ ma il suo tiro non centra lo specchio della porta. Non succede altro: 0-1 e tutti a casa. La Juve, ancora lei, condottiera.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto