Sergio Pininfarina è morto: addio al padre dell’auto “made in Italy”

Sergio Pininfarina è morto: addio al padre dell’auto “made in Italy”

Si è spento a 85 l’uomo che ha contribuito a diffondere l’arte e il design italiano nel mondo.


Design e imprenditore, Sergio Pininfarina è morto a Torino a 85 anni, “si è spento serenamente” ha tenuto a far sapere la sua famiglia. Un uomo volto simbolo per il suo modo di concepire, analizzare e creare design e arte rapportato a uno dei settori più importanti in Italia, quello delle automobili. Dagli anni Cinquanta, la sua figura è stata associata al prestigio e all’eleganza delle carrozzerie d’avanguardia. Da lì in poi la carriera è stata costellata di successi e fama a livello internazionale.

Oltre a quello dell’azienda di famiglia, il suo nome verrà associato sempre alla Ferrari, dato che per decenni è stato un punti di riferimento importante per la costruzione dei modelli e delle carrozzeria d’avanguardia delle macchina sportive di Maranello.

I suoi riconoscimenti più importanti sono, nell’ordine:

– La Presidenza di Confindustria dal 1988 al 1992;

– Nel 1991 a Detroit riceve il premio Designer Lifetime Achievement Award come migliore designer automobilistico del mondo;

– Nel 2003 il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi lo nomina senatore a vita;

– Nel 2007 il suo nome appare nell’ automotive Hall of fame, un riconoscimento che viene dato alle rare persone che hanno lasciato un segno nel settore automobilistico.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto