Senatrice Pezzopane e il tapiro d’oro: messo all’asta per beneficienza

Senatrice Pezzopane e il tapiro d’oro: messo all’asta per beneficienza

Il toy boy Simone Coccia rettifica: “Volevo intendere secondo fasciato, non classificato”


Durante la puntata di Domenica Live andata in onda questo pomeriggio, la senatrice del PD Stefania Pezzopane è intervenuta rivelando al pubblico di Barbara D’Urso quale fine abbia fatto “l’ambito” tapiro d’oro ricevuto soltanto qualche sera fa dagli scagnozzi di Striscia La Notizia. Ebbene, al contrario di quel che si potrebbe pensare, non ha scelto di piazzarlo nella camera da letto sua e del fidanzato Simone Coccia, ma piuttosto ha scelto di metterlo all’asta devolvendo il ricavato ad un’ignota mensa dei poveri.

Un grande gesto, soprattuttoin tempi di magra economica, che acquista ancor più valore se fatto da un’esponete della classe politica, sempre tacciata di egoismo e ingordigia. Certo è che la senatrice, più che per il suo lavoro da donna impegnata nell’amministrazione della cosa pubblica, è salita alla ribalta dell’opinione pubblica grazie al toy boy palestrato e tatuato che ha scelto di prendersi come fidanzato, fisicamente suo opposto – alto, bello, muscoloso e abbronzato – e probabile secondo classificato nel concorso del più bello d’Italia.

Probabile, perché secondo i membri dell’organizzazione Simone Coccia non avrebbe affatto raggiunto la seconda fascia nel concorso di bellezza al maschile, ed il tapiro d’oro ricevuto era proprio simbolo per sottolineare la balla diffusa dal toy boy del ministro Pezzopane. Ed anche lui fa ammenda nello studio di Barbara D’Urso, riconoscendo l’errore e svelando chiaramente cosa voleva intendere con “Secondo posto”: “E’ stato un mio errore. Volevo intendere il secondo fasciato, ossia il secondo ragazzo a prendere la fascia. Mi ha fatto arrabbiare molto tutto ciò. I patron del concorso hanno detto una marea di bugie. Ci sono testimoni che hanno visto la consegna della mia fascia”. Chiarezza è fatta?





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto