Selvaggia Lucarelli: scompare profilo Facebook, ecco il perché

Selvaggia Lucarelli: scompare profilo Facebook, ecco il perché

Vi state chiedendo che fine ha fatto il profilo Facebook di Selvaggia Lucarelli? Ecco la risposta


I migliaia di fan della blogger più famosa di Italia, Selvaggia Lucarelli, avranno già notato che il profilo Facebook Ufficiale della giornalista è improvvisamente scomparso dal Social Network più utilizzato di Italia. Il motivo dell’accaduto è già venuto a galla ed è stata la stessa Lucarelli a spiegare su Twitter il perché della vicenda e cosa è successo di preciso.

Da qualche ora a questa parte cercando su Facebook il profilo di Selvaggia Lucarelli compare la seguente frase:”Purtroppo questa pagina non è disponibile. È possibile che il link che hai seguito sia corrotto o che la pagina sia stata rimossa”. Eh già… la lingua più biforcuta di Italia è stata bloccata dal colosso di Mark Zuckerberg ed è proprio la diretta interessata a spiegare il perché, tramite uno dei tanti altri canali Social utilizzati, ossia Twitter.

Nulla che sia legato alla questione Nina Moric o dei coniugi anziani uccisi per rapina, come molti avevano immaginato. Il profilo è stato bloccato a causa delle troppe segnalazioni ricevute dalla foto di Aylan Kurdi del bambino siriano di 3 anni morto in mare; foto che avrebbe turbato troppo la maggior parte degli utenti, che hanno quindi deciso di segnalare il contenuto.

Selvaggia cinguetta su Twitter: “Il mio account Fb, ed ero stata avvisata, è stato momentaneamente sospeso per segnalazioni su foto del bimbo siriano. Bravi finti sdegnati“. Il tono della Lucarelli è palesemente irritato ed è anche comprensibili visto che i canali Social e la diffusione delle notizie tramite questi fanno parte del suo lavoro.

Non si sa ancora per quanto il profilo Facebook di Selvaggia Lucarelli, scomparso da questa mattina, resterà sospeso; ma in tanti si augurano che la blogger torni presto presto online con le sue pungenti affermazioni. Intanto è possibile seguire Selvaggia su Twitter, oppure su Il Fatto Quotidiano. (l.c.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto