Sanremo 2013: la scaletta della prima serata

Sanremo 2013: la scaletta della prima serata

Marco Mengoni canterà per primo, Chiara Galiazzo per ultima. Ecco quello che vedremo domani sera su RaiUno.


-1. E’ tutto pronto per il Festival di Sanremo che aprirà i battenti domani sera, su RaiUno e come di consueto in eurovisione. Le prove proseguono da settimane fino a tarda notte e quello che vedremo domani sera – almeno sulla carta – sembra essere diverso dal solito e sicuramente più giovane.

Le polemiche non si placano e non si placheranno, domani sul palco dell’Ariston saliranno anche Stefano e Federico che potrebbero sconvolgere il benpensante pubblico italiano con un loro bacio sul palco. Se non conoscete la loro storia e siete curiosi di scoprirla, cliccate QUI per conoscere tutti i dettagli. Fabio Fazio l’ha commentata così:

“Nessun uso strumentale della tv pubblica, ma pubblica vuol dire che è di tutti, e quindi non è che non si possono dire le cose. Perché una cosa è il rispetto della par condicio, e quella sarà rispettata, ma altro è l’impermeabilità a quel che accade fuori. La tv deve avere stima del proprio pubblico, e giudicarlo per quello che è, cioè persone in grado di comprendere e decodificare le battute, la satira, le cose che si dicono. Non possiamo certo decidere noi quel che il pubblico ha diritto di vedere”.

Domani sera prenderà il via la kermesse canora che vedrà l’esibizione di 7 dei 14 big, che si esibiranno in due manche durante le quali presenteranno i due brani in concorso. Ecco l’ordine di apparizione ufficiale:

Marco Mengoni sarà il primo, seguiranno nell’ordine, Raphael GualazziDaniele SilvestriSimona Molinari e Peter CincottiMarta Sui TubiMaria Nazionale e Chiara Galiazzo.

Luciana Littizzetto racconta il suo lavoro:

“Sarò attentissima a quello che dico, l’ho promesso a Giancarlo Leone… Sono contenta di essere qui, abbiamo fatto le prove, specie quello in cui devo annunciare i cantanti… Le esternazioni sono normali, così sappiamo che (Silvio Berlusconi) sta bene e comunque la realtà è anche quella della politica, e siccome Sanremo vive nella realtà, noi ci stiamo dentro. In ogni caso, se avessimo voluto parlare di politica ci saremmo candidati, invece io faccio il saltimbanco e lui il presentatore”.

Fabio Fazio racconta quello che vedremo:

“Ci sono molti break pubblicitari, e sicuramente arriveremo a mezzanotte e mezza, anche se capisco che per i quotidiani questo comporta qualche problema. Sarà un festival leggero, allegro, divertente, in cui la musica sia davvero al centro”.

 

(b.p.)

Foto © Giuseppe La Spada





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto