Royal Baby bis, gli ultimi aggiornamenti

Royal Baby bis, gli ultimi aggiornamenti

Conto alla rovescia per la nascita del fratellino o della sorellina del piccolo George


Mancano ormai solo pochissimi giorni alla nascita del ‘Royal Baby bis’, il bambino o la bambina che Kate Middleton e il principe William daranno alla luce probabilmente entro la fine di aprile e che arriverà a fare compagnia al piccolo George Alexander Louis che in estate compirà due anni. Non solo i sudditi del Regno Unito amano conoscere quello che accade ai principi, da sempre amati per la disponibilità mostrata nei confronti di tutti, ed ecco quindi gli ultimi aggiornamenti sul lieto evento.

I preparativi di Kesington Palace in vista del parto, a conferma di come sia già iniziato il conto alla rovescia, sono quindi entrati nel vivo ed è per questo che si farà in modo innanzitutto che William non si trovi mai a più di due ore di distanza da sua moglie, in caso di un ricovero improvviso. Kate, infatti, in questa gravidanza ha avuto non pochi problemi ed è per questo che si vocifera che abbia già raccontato alle persone che le sono più vicine la volontà di non avere altri figli.

Al momento William è comunque impegnato nella formazione come pilota di elicottero alla East Anglian Air Ambulance, ma come si addice alla Casa Reale niente viene lasciato all’improvvisazione ed è quindi fondamentale che in un momento delicato come quello del parto la Duchessa di Cambridge possa poter contare sulla vicinanza del marito.

Un altro mistero che in molti vorrebbero risolvere è poi quello relativo al sesso del nascituro: come da etichetta non sono state fatte rivelazioni su questo, anche se c’è chi ipotizza che nemmeno i principi ne siano a conoscenza. Il desiderio di molti, dopo che un erede al trono è già stato garantito con la nascita di George, è che possa finalmente arrivare una femminuccia, anche se le possibilità che la bimba possa essere chiamata Diana in ricordo dell’amata nonna scomparsa sembrano essere calate drasticamente.

Già si sa che la nascita verrà annunciata su Twitter e subito dopo sul bollettino ufficiale di Buckingham Palace, ma solo dopo che la regina e il principe Carlo ne saranno stati informati. Secondo il programma, il fratellino – o la sorellina – del principino George nascerà al St Mary’s Hospital nella zona di Paddington, nella capitale britannica, lo stesso dove Kate partorì la prima volta, il 22 luglio del 2013.

A vigilare sul parto saràGuy Thorpe-Beeston, chirurgo e ginecologo ufficiale della casa reale, medico del Chelsea and Westminster Hospital. Per evitare intoppi sono comunque già stati informati anche altri ospedali nel caso in cui il parto dovesse avvenire in modo improvviso in considerazione delle visite che la coppia reale ha in programma in altre parti del Regno Unito. William non sarà comunque un privilegiato: almeno per quanto riguarda un aspetto dei suoi doveri di padre: anche il figlio di Carlo avrà non piu’ di due settimane di “paternita’” dopo la nascita del suo futuro secondo erede. Esattamente come tutti i lavoratori britannici. Questi gli ultimi aggiornamenti, ora non resta che attendere il momento dell’annuncio della nascita del Royal Baby bis per capire quale sarà il colore del fiocco da appendere sulla porta.

Ilaria Macchi





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto