Rosso San Valentino – parla Vittorio alias Luigi Di Fiore

Rosso San Valentino – parla Vittorio alias Luigi Di Fiore

L’attore parla della fiction che sta conquistando milioni di italiani e dei suoi progetti


Tra i tanti giovani attori che fanno parte del cast della fiction Rosso San Valentino, c’è anche un veterano che il pubblico ha apprezzato soprattutto ne Il Commissario Nardone. Si tratta di Luigi Di Fiore che interpreta Vittorio. L’attore è lanciatissimo, sarà anche protagonista in alcune produzioni internazionali che vedremo presto in Italia come The Borgia e Crossing Lines.

Dopo aver interpretato il maresciallo Murano ne Il Commissario Nardone, l’attore non si capacita ancora adesso della decisione di non dare un sequel alla fiction. “Questo è davvero un mistero che non riesco a spiegarmi” afferma Di Fiore che poi aggiunge “Nardone è entrato, con prepotenza, nell’affetto di un pubblico che chiede con imperioso desiderio il suo proseguo. Spero vivamente che possano tornare sulle loro decisioni. Mario Nardone è patrimonio storico della memoria di un grande italiano che merita la giusta attenzione.”

L’attore, nonchè regista, si è mostrato molto soddisfatto del suo ruolo da maresciallo: “L’interpretazione è stata particolarmente felice in quanto le sue caratteristiche calzavano perfettamente col mio carattere, oserei dire col mio essere.” In Rosso San Valentino, invece, il personaggio da interpretare è completamente differente.

Vittorio, come anticipa Di Fiore, sarà un personaggio molto importante e riserverà molte sorprese. “La disabilità di Vittorio” dice l’attore “è stata un ostacolo di non poco conto quando mi sono trovato a studiare il personaggio.” Di Fiore aggiunge: “Qualche anno fa ho avuto l’occasione di convivere con una mia carissima amica di nome Simona che vive da sempre questa condizione. Non ho dovuto fare altro che mettere in pratica tutta la sensibilità accumulata con questa esperienza.”

In The Borgia sarà Luca Cortese, consigliere di Lucrezia Borgia, in Crossing Lines interpreterà Giovanni, un personaggio violento e sanguinario. Ammette che “Gli americani sanno benissimo che farti stare bene sul set significa ottenere il massimo” ma intanto sta conquistando il meritato successo in Italia.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto