Roma, Piero Angela e Danilo Rea tra scienza e musica

Roma, Piero Angela e Danilo Rea tra scienza e musica

ROMA – Piero Angela e Danilo Rea “In chiave di Quark!”, appuntamento mercoledì 1 febbraio Sala Petrassi (ore 21) –…


ROMA – Piero Angela e Danilo Rea “In chiave di Quark!”, appuntamento mercoledì 1 febbraio Sala Petrassi (ore 21) – Parco Della Musica.

L’iniziativa rientra nel programma di Quadrivio, nuovo progetto della Fondazione Musica per Roma a cura di Pino Donghi e Barbara Gallavotti. Le discipline del “quadrivio”, Aritmetica, la Geometria, Astronomia e Musica, si intrecciano in serate nelle quali alcuni protagonisti del mondo scientifico e artistico dialogano in parole e in musica, mettendo in luce le passioni creative e i pensieri che sono l’ordito della cultura tessuta dalla nostra società.

Piero Angela e Danilo Rea, ambedue al pianoforte, inaugureranno il Quadrivio tra metodo ed improvvisazione, dando vita a un inedito racconto delle atmosfere e dei mutamenti culturali del XX secolo.

In collaborazione con la sezione “Contemporanea”, Quadrivio proporrà I Presagi, un lavoro orchestrale di Giacinto Scelsi mai presentato in Italia, affiancato da Apocalisse nel deserto, un capolavoro del regista Werner Herzog, reinterpretata in chiave millenaristica dal filosofo della scienza Giulio Giorello ed eseguita dal vivo dal PMCE Parco della Musica Contemporanea Ensemble e dall’Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia.

L’astronomo John D. Barrow e il musicista Ludovico Einaudi in un incontro originale ed esclusivo si confronteranno su concetti ovvi ma paradossali: il vuoto cosmico, l’intervallo, la pausa, il nulla, lo zero.

Infine, la musica della natura, elaborata e commentata con due protagonisti della ricerca di frontiera: i fisici Domenico Vicinanza e Sergio Bertolucci del Cern di Ginevra. www.auditorium.com

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto